Intervento di ablazione ventrico…

Nuovo passo avanti de…

Artrite reumatoide: individuate …

Tre nuovi trattamenti far…

83° Congresso Nazionale della So…

Dall’ 83° Congresso Nazio…

In condizioni di stress, cellule…

[caption id="attachment_7…

Abbronzatura: una microcapsula p…

Un nuovo metodo basato su…

Linee di condotta per la profila…

Roma, 26 novembre 2013 –…

Alzheimer: uno dei primi segni è…

Gli individui hanno piu' …

Progetto 'Blue Brain': il 2030 s…

[caption id="attachment_7…

Il tam tam sull’incontinenza aiu…

Un interessante dibattito…

Decima Giornata Nazionale per l'…

MaratoLICE una maratona p…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Cancro al seno aggressivo: descritto un interruttore genetico

Un gruppo di ricercatori del Garvan Institute of Medical Research di Sidney ha individuato un gene, responsabile del cancro al seno triplo negativo, una forma di tumore molto aggressiva.


Dai risultati, pubblicati sulla rivista Nature Communications, e’ emerso che il gene “inibitore della differenziazione 4” (ID4, responsabile della specializzazione di una cellula staminale, controlli anche lo sviluppo del tumore al seno triplo negativo.brest_cancer “Abbiamo anche dimostrato che, se si blocca il gene ID4 in modelli sperimentali di tumore al seno triplo negativo”, le cellule tumorali smettono di dividersi” , hanno spiegato gli studiosi.

“Spegnendo” il gene, in pratica, si trasforma un tumore molto aggressivo, che ha una prognosi piu’ negativa, in uno piu’ curabile, cioe’ che risponde al trattamento con tamoxifene. Il prossimo passo sara’ testare queste conclusioni sui topolini.

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami

Archivi