EPO: utilizzo a lungo termine e …

"L’uso terapeutico dell’e…

Alzheimer: si studia l'incidenza…

Si sa che una serie di ma…

7° Danone International Prize f…

[caption id="attachment_3…

Sonno: diminuire le ore vuol dir…

Rinunciare anche solo a u…

Dolore cronico: 26 febbraio gior…

Dolore cronico: ne soffro…

Mal di schiena: acqua e sale fun…

Ricercatori offrono una s…

Tumore al seno: fumo e recettori…

[caption id="attachment_8…

Lo stress cronico: quali geni de…

Lo stress cronico blocca …

Cibi acidi fanno invecchiare pri…

"I cibi consumati dalla m…

Mucosa vaginale ricostruita con …

Sindrome di Mayer-von Rok…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Cancro al seno aggressivo: descritto un interruttore genetico

Un gruppo di ricercatori del Garvan Institute of Medical Research di Sidney ha individuato un gene, responsabile del cancro al seno triplo negativo, una forma di tumore molto aggressiva.


Dai risultati, pubblicati sulla rivista Nature Communications, e’ emerso che il gene “inibitore della differenziazione 4” (ID4, responsabile della specializzazione di una cellula staminale, controlli anche lo sviluppo del tumore al seno triplo negativo.brest_cancer “Abbiamo anche dimostrato che, se si blocca il gene ID4 in modelli sperimentali di tumore al seno triplo negativo”, le cellule tumorali smettono di dividersi” , hanno spiegato gli studiosi.

“Spegnendo” il gene, in pratica, si trasforma un tumore molto aggressivo, che ha una prognosi piu’ negativa, in uno piu’ curabile, cioe’ che risponde al trattamento con tamoxifene. Il prossimo passo sara’ testare queste conclusioni sui topolini.

0 0 vote
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Archivi

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x