Tumore del colon retto: ricerca …

I ricercatori dell'Irgb-C…

XIII Giornata Mondiale BPCO (Bro…

  Un milione e 200mil…

Perturbatori endocrini nel 40% d…

Un istituto indipendente …

TEVA annuncia i risultati della …

TEVA ANNUNCIA I RISULTATI…

Arriva il contraccettivo dei cin…

[caption id="attachment_8…

Stesso virus della passata stagi…

I SONDAGGI* DI WWW.OSSERV…

Estrogeni proteggono contro tumo…

È improbabile che le conc…

Nuova tecnica per la decodifica …

[caption id="attachme…

Bullismo e CyberBullismo: due fe…

Roma, 27 marzo 2013–Bulli…

Diabete Tipo 2: parere positivo …

Parere positivo per empag…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Ormone in grado di simulare gli effetti dell’attività fisica, la scoperta

Trarre i vantaggi dell’attivita’ fisica senza muovere un dito. E’ il sogno di ogni pigrone, che oggi sembra esser diventato realta’.


Un gruppo di ricercatori della University of Southern California di Los Angeles ha scoperto un ormone che simula gli effetti dell’esercizio fisico sul nostro corpo. Si tratta di MOTS-c e sembra essere in grado di combattere l’aumento di peso e a stabilizzare il metabolismo.   La scoperta e’ stata pubblicata sulla rivista Cell Metabolsim. L’azione di MOTS-c e’ rivolta ai tessuti muscolari: l’ormone ripristina la sensibilita’ all’insulina favorendo la sua azione di distruzione del glucosio nel sangue. Per arrivare a queste conclusioni i ricercatori hanno condotto una serie di test su topolini nutriti con una dieta ricca di grassi, responsabile della resistenza all’insulina e dello sviluppo dell’obesita’.

Alle cavie e’ stato iniettato MOTS-c. Dai risultati e’ emerso che l’ormone ha di fatto eliminato gli effetti della dieta seguita, invertendo l’insulino-resistenza.
“Questa scoperta – hanno detto i ricercatori – potrebbe cambiare il nostro modo di curare malattie come il diabete e l’obesita'”.

Archivi

Pin It on Pinterest

Share This

Share This

Share this post with your friends!