Atrofia muscolare spinale: ident…

Identificato un biomarca…

Calcoli nei bambini: polverizzar…

Polverizzare i calcoli re…

Il resveratrolo, molecola natura…

[caption id="attachment_2…

Aneurisma aorta addominale causa…

Un team internazionale gu…

Cancro: da un test del sangue po…

Parte all'Universita' Ca…

Addio embrioni: la chimica dalla…

[caption id="attachment_6…

Ultrasuoni per diagnosi precise …

[caption id="attachme…

DIABETE: "Let's get Physical"

Focus su esercizio fisico…

Contraccezione ormonale, informa…

La Regione rimane fanalin…

Arriva Anche In Sicilia Alla Cl…

L’Urologia della Clinica …

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Ricordi che riaffiorano, a spese di altri che dimenticheremo

Il semplice atto di richiamare alla memoria un ricordo e’ una delle ragioni principali del perche’ dimentichiamo.      A scoprire questo paradosso e’ stato uno studio dell’Universita’ di Birmingham e dell’Universita’ di Cambridge pubblicato sulla rivista Nature Neuroscience. I ricercatori sono riusciti a identificare le “impronte” neurali di specifici ricordi.


Lo studio ha quindi dimostrato che il richiamo intenzionale di un ricordo ci porta a dimenticarne altri concorrenti che interferiscono con il recupero. Si tratta del primo studio che e’ riuscito a isolare il meccanismo dell'”oblio adattativo” nel cervello umano, sottoponendo un gruppo di volontari a imaging cerebrale.

“L’idea che l’atto stesso di ricordare possa causare l’oblio e’ sorprendente, e ci puo’ fornire indicazioni utili sui meccanismi che controllano la memoria selettiva e sui fenomeni di creazione di falsi ricordi”, hanno commentato i ricercatori.

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami

Archivi