Apnea notturna e Alzheimer: qual…

Un nuovo studio trova c…

Emofilia: FedEmo chiede la corre…

Proposta di correzione al…

Tubercolosi: nuovo vaccino effic…

È il risultato della prim…

Il cervello è in grado di produr…

Una proteina naturale…

Polipi colon: prevenzione con fi…

[caption id="attachment_2…

I livelli di ferro per il corret…

[caption id="attachment_8…

Dipendenza da internet è ufficia…

La dipendenza da Internet…

Aspirina, nuova promessa "questa…

L'aspirina offre una nuov…

La cataratta impedisce un corret…

Nei bambini la cataratta …

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Ricordi che riaffiorano, a spese di altri che dimenticheremo

Il semplice atto di richiamare alla memoria un ricordo e’ una delle ragioni principali del perche’ dimentichiamo.      A scoprire questo paradosso e’ stato uno studio dell’Universita’ di Birmingham e dell’Universita’ di Cambridge pubblicato sulla rivista Nature Neuroscience. I ricercatori sono riusciti a identificare le “impronte” neurali di specifici ricordi.


Lo studio ha quindi dimostrato che il richiamo intenzionale di un ricordo ci porta a dimenticarne altri concorrenti che interferiscono con il recupero. Si tratta del primo studio che e’ riuscito a isolare il meccanismo dell'”oblio adattativo” nel cervello umano, sottoponendo un gruppo di volontari a imaging cerebrale.

“L’idea che l’atto stesso di ricordare possa causare l’oblio e’ sorprendente, e ci puo’ fornire indicazioni utili sui meccanismi che controllano la memoria selettiva e sui fenomeni di creazione di falsi ricordi”, hanno commentato i ricercatori.

Archivi

Pin It on Pinterest

Share This

Share This

Share this post with your friends!