Rapamicina allunga la vita ma no…

La rapamicina puo' au…

Nuova tecnica fatta di nanoparti…

[caption id="attachment_8…

Caffè epato-protettore: protegge…

Un recente studio condott…

Merck Serono lancia il “Grant fo…

Ginevra, Svizzera, 5 nove…

Sclerosi multipla: scatola elett…

E' stato pubblicato dalla…

Linee guida per la ricerca farma…

[caption id="attachment_8…

Nuovo promettente farmaco per l…

[caption id="attachment_1…

Conferenza Stato-Regioni per pro…

La Conferenza Stato-Reg…

Fondi UE per una nuova rivoluzio…

[caption id="attachment_1…

Curarsi in vacanza: con i farmac…

Risolvere i piccoli males…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Tag Archives: cerebrale

Il Medico di Medicina Generale è fondamentale nella prevenzione dell’ictus cerebrale

Roma, 30 novembre 2017 – L’ictus cerebrale può essere evitato. A sottolinearlo è A.L.I.Ce. Italia Onlus, Associazione per la Lotta all’Ictus Cerebrale, che, in occasione del Congresso Nazionale della SIMG (Società Italiana di Medicina Generale), mette in primo piano il ruolo del Medico di Medicina Generale (MMG) nella prevenzione di questa patologia. L’ictus cerebrale, che nel nostro Paese rappresenta la terza causa di morte, dopo…

Read more

A.L.I.CE. ITALIA ONLUS ACCOGLIE CON SODDISFAZIONE L’EMENDAMENTO CHE ISTITUISCE IL “FONDO PER IL SOSTEGNO DEL TITOLO DI CURA E ASSISTENZA DEL CAREGIVER FAMILIARE”

Finalmente riconosciuta l’importanza di questa figura  Roma, 28 novembre 2017 – La Commissione Bilancio del Senato ha approvato, ieri, all’unanimità l’emendamento che prevede il “Fondo per il sostegno del titolo di cura e di assistenza del Caregiver familiare” ed A.L.I.Ce. Italia Onlus (Associazione per la Lotta all’Ictus Cerebrale), coinvolta attivamente in questo processo, esprime la…

Read more

#Aneurisma cerebrale: primo intervento in Friuli a cuore fermo

– Primo intervento di aneurisma celebrale a “cuore fermo” presso l’Azienda ospedaliero-universitaria Ospedali Riuniti di Trieste. E’ stato effettuato su un paziente di 57 anni. L’operazione e’ stata realizzata mediante abbassamento graduale della temperatura corporea dela paziente fino a 17/18 gradi, raggiunti i quali il cuore si e’ fermato. La durata complessiva dell’intervento e’ stata…

Read more

Archivi