Cervello: un farmaco in grado di…

I ricercatori del Ma…

IL RUOLO DELLA AUTOIMMUNITÀ TIRO…

Kris Poppe*, Brigitte V…

Arrivano gli stent per i restrin…

Buone notizie per i pazie…

Promette e funziona il vaccino a…

[caption id="attachment_9…

Disturbi metabolici e obesità: i…

Non solo la passione per…

Due nuovi test per i tumori gast…

[caption id="attachment_2…

Menisco lesionato: quando bisogn…

150 mila italiani sono co…

Coda di girino: esempio di rigen…

Considerati finora solo u…

Una variante genica aumenta il r…

[caption id="attachme…

I tre enzimi per la perfetta div…

Grazie a uno studio su ce…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Cannabis terapeutica: renderla libera per i benefici che se ne traggono

‘Il Sativex e’ un farmaco non una droga; e come ogni altro farmaco esso dovrebbe essere a disposizione in qualsiasi momento dei pazienti, senza attendere nemmeno un giorno, figuriamoci tre mesi’. Prende la parola sul caso cannabis-sclerosi multipla il Consigliere provinciale del Pdl Mauro Minniti.

‘Conoscendo la sensibilita’ del responsabile della politica sanitaria provinciale – aggiunge l’esponente del Pdl – non capisco perche’ la burocrazia obblighi le persone affette da sclerosi multipla a queste attese; e soprattutto non comprendo nemmeno i motivi per cui l’Asl non si procuri delle scorte di medicinali in maniera che non manchi mai il prodotto in magazzino e non si costringano gli affetti da tale patologia a dover riprendere la cura precedente, sottoponendoli a sofferenze e controindicazioni per la vita di ogni ammalato’.

ADUC Salute

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Archivi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: