AIDS: Italiani individuano il ti…

Basta appena un contatto,…

Decreto Salute, allarme dei Pedi…

Mele: "Ci sono soggetti c…

17 settembre - I Giornata dell'I…

Il 17 settembre si celebr…

Pillole con estradiolo naturale:…

Contraccezione orale su m…

Il veleno delle api: boom di pun…

In Cina è boom di “punt…

Ernia al disco: il migliore dei …

Nel trattamento dell'ern…

FITWALKING4HIV, progetto per i p…

[caption id="attachment_9…

Fumo: anche i padri con l'abitud…

Le donne che fumano duran…

Diabete: lenti a contatto cangia…

Per molti diabietici l'un…

Emergenza educativa. Pediatri SI…

Dieci errori da evitare…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Cannabis terapeutica: renderla libera per i benefici che se ne traggono

‘Il Sativex e’ un farmaco non una droga; e come ogni altro farmaco esso dovrebbe essere a disposizione in qualsiasi momento dei pazienti, senza attendere nemmeno un giorno, figuriamoci tre mesi’. Prende la parola sul caso cannabis-sclerosi multipla il Consigliere provinciale del Pdl Mauro Minniti.

‘Conoscendo la sensibilita’ del responsabile della politica sanitaria provinciale – aggiunge l’esponente del Pdl – non capisco perche’ la burocrazia obblighi le persone affette da sclerosi multipla a queste attese; e soprattutto non comprendo nemmeno i motivi per cui l’Asl non si procuri delle scorte di medicinali in maniera che non manchi mai il prodotto in magazzino e non si costringano gli affetti da tale patologia a dover riprendere la cura precedente, sottoponendoli a sofferenze e controindicazioni per la vita di ogni ammalato’.

ADUC Salute

0 0 vote
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Archivi

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x