Scoperta TIGEM su una rara malat…

Serve un mezzo di traspor…

Identificate dal rene umano una …

Lo rivela uno studio dell…

Metodo Stamina bocciato dal Mini…

Il ministro della salute …

Papilloma virus: vaccino previen…

Secondo uno studio Usa su…

Diabete: l'aumento di acidi gras…

I pazienti affetti da dia…

Donne "over 50": fratture al fem…

"Per le donne dopo i 50 a…

Livelli di albumina e rischi tro…

[caption id="attachment_5…

Scoperto un nuovo meccanismo gen…

[caption id="attachment_2…

Piede del diabetico: all'ICCSS M…

Diretto dal professor C…

Iniezione di ozono per alleviare…

Una singola iniezione di …

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

L’occhio bionico e’ sempre meno fantascienza

Non e’ ancora l’occhio bionico dei film di fantascienza, ma la ricerca pubblicata da Yael Hanein dell’Universita’ di Tel Aviv sulla rivista Nanotechnology ha fatto un passo in questa direzione. La ricercatrice e’ riuscita a fondere i nervi della retina con degli elettrodi piccolissimi in grado di stimolare la crescita delle cellule. Per ora un occhio sintetico e’ lontano, ma la scoperta puo’ gia’ aiutare a sviluppare nuovi farmaci per i tessuti nervosi.

Nello studio una serie di piccolissimi nanotubi di carbonio e’ stata fusa grazie a una corrente elettrica ai neuroni delle cavie, inducendo la crescita degli stessi sulla struttura sintetica. ”Questo ci ha permesso di vedere come come i neuroni crescono e comunicano l’un l’altro – ha spiegato l’esperta – e quindi potremo rispondere ad alcune questioni ancora aperte sull’argomento”. Oltre alle applicazioni di base, i ricercatori stanno studiando il modo di applicare la scoperta alle malattie degenerative della retina: ”I neuroni si accoppiano bene con la nostra tecnologia – ha affermato Hanein – e quindi potremmo usarla per degli impianti della retina, che rimpiazzino le cellule danneggiate dalle malattie in piccole aree dell’occhio”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Archivi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: