Alzheimer: traumi cranici tra le…

Battere la testa o subire…

Una possibile cura anti-cancro c…

La cura del tumore viene …

Quando la schiena fa “crack”: pe…

Presso l’Ospedale San Car…

Quando il cervello viene salvato…

Ridurre la temperatura co…

Herpes:efficace farmaco anti-ret…

[caption id="attachment_9…

Legame Ischemia-Alzheimer: descr…

La ricerca, che permetter…

Il test della fertilita' al masc…

Il problema dell’infertil…

Epatite C: ignorata dagli italia…

Sono due milioni gli ital…

Il rilassamento altera l'espress…

Gli effetti positivi …

Vista: intervento risolutivo per…

Un unico intervento per p…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Congresso GISE: Medtronic e l’Accademia di Brera a fianco dei pazienti con diabete con la mostra benefica “Il Giallo nel Cuore”

Genova, 3 ottobre 2012 – Arte e solidarietà a favore dei pazienti diabetici.  In occasione  del 33° Congresso Nazionale GISE – Società Italiana di Cardiologia Invasiva (Genova, 3 – 5 ottobre presso i Magazzini del Cotone), sarà inaugurata oggi la mostra di quadri “Il Giallo nel Cuore”, un’iniziativa benefica promossa da  Medtronic, leader nel settore della tecnologia medica, in collaborazione con l’Accademia di Brera di Milano. I dipinti sono stati, infatti, realizzati dagli studenti dell’Accademia stessa che hanno risposto con grande partecipazione al progetto. Il tema della mostra Il Giallo nel Cuore è ispirato al brand, di colore giallo, di Resolute Integrity™ di Medtronic, il primo stent a rilascio del farmaco ad aver ricevuto nel 2012 l’approvazione della Food and Drug Administration (FDA) per l’utilizzo nei pazienti diabetici.

 

L’iniziativa prevede che i medici presenti al Congresso votino il preferito tra i 30 dipinti esposti all’interno dello stand  di Medtronic nelle giornate di mercoledì 3 e giovedì 4 ottobre: per ogni voto, l’azienda devolverà 5 euro a Diabete Italia, il consorzio che riunisce tutte le Associazioni di pazienti, Società scientifiche, e operatori professionali che si occupano dell’assistenza alle persone con diabete.

Al termine del Congresso, poi, tutti i quadri esposti,  raccolti in un book celebrativo, saranno messi all’asta tra i dipendenti Medtronic Italia e l’intero ricavato verrà destinato sempre a Diabete Italia.

 

“Il paziente con diabete può andare spesso incontro a comorbidità, come eventi a carico del sistema cardiovascolare e declino della funzionalità renale: ricordiamo, ad esempio, che sono diabetici ben il 40% dei pazienti in dialisi negli USA, e circa il 20-25% in Italia – dichiara Umberto ValentiniPresidente di Diabete Italia – La mostra Il Giallo nel Cuore comunica simbolicamente il messaggio che l’innovazione tecnologica, come quella degli stent medicati di ultima generazione, è di grande aiuto per far oggi superare problemi di salute per i quali, un tempo, non vi erano soluzioni efficaci.”

Chi soffre di diabete corre un elevato rischio di sviluppare precocemente un’aterosclerosi diffusa, a progressione molto rapida e difficile da trattare. Resolute Integrity™, realizzato con un design esclusivo sinusoidale (Continuous Sinusoid Technology – CST), permette la massima flessibilità e facilità di “navigazione” all’interno delle coronarie,  ed è il dispositivo che, a oggi, meglio si adatta a essere utilizzato anche in un quadro clinico complesso come quello del paziente diabetico.

 

«A nome della Società Italiana di Cardiologia Invasiva, sono lieto di ospitare oggi per la prima volta nell’ambito del nostro incontro annuale, la mostra Il Giallo del Cuore, iniziativa benefica di grande valore che testimonia l’attenzione del GISE alla tematiche dell’innovazione tecnologica e scientifica, a nostro avviso valori aggiunti imprescindibili che, se ben governati, contribuiscono a curare una popolazione sempre più ampia.” commenta Alberto Cremonesi, Presidente GISE.

 

“Il Giallo nel Cuore è un’iniziativa che richiama il connubio arte-medicina, da sempre ricco di spunti e di connessioni. L’arte ha indagato la malattia sin dal Medioevo; dal ‘500 in poi il tema anatomico e gli interventi chirurgici sono stati spesso al centro dei dipinti, ad esempio, dei maestri del Nord Europa. Infine, l’arte contemporanea è ricchissima di artisti che utilizzano la patologia e il corpo come tema delle loro opere – dichiara Andrea Del GuercioDirettore della Scuola di pittura dell’Accademia di Brera di Milano – L’ulteriore stimolo di questo progetto, cui l’Accademia ha aderito con grande entusiasmo, è stato il legame con l’impresa e con una precisa problematica di salute, che ha dato un vincolo preciso agli studenti, tenuti a confrontarsi con un soggetto puntuale e importante come la malattia coronarica e il diabete.”

 

“Il Giallo nel cuore è un’iniziativa che s’inserisce nel programma di Responsabilità Sociale d’Impresa (CSR) di Medtronic, da sempre al fianco di associazioni di pazienti e società scientifiche, proponendo progetti condivisi con l’obiettivo di aumentare l’accesso e la qualità dei trattamenti disponibili in un ottica di appropriatezza e sostenibilità.” commenta Francesco ContiDirettore Relazioni Istituzionali e Comunicazione di Medtronic Italia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Archivi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: