Adolescenti e alcol, la drunkore…

L’uso di bevande energizz…

Addio, Renato Dulbecco, protagon…

Con Renato Dulbecco scomp…

Narcolessia: progressi nella sco…

[caption id="attachment_6…

Perdita dell'udito e sensibilità…

Un team di ricercatori eu…

I meccanismi cerebrali dei ricon…

Uno studio tedesco dimost…

Pandemia, via aerea è una realtà…

Uno studio computazionale…

Distrofia muscolare di Duchenne:…

Si è concluso ieri il pri…

Morbillo e vaccino: le novità

Roma, 30 settembre 2013 –…

La flora batterica intestinale p…

Il segreto di una vita l…

Cervello in adolescenza: più pro…

Gli adolescenti sono più …

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Incontinenza maschile: allo studio un rimedio che utilizza cellule staminali

Le cellule staminali prelevate dal grasso della pancia potrebbero curare l’incontinenza, che puo’ colpire gli uomini a seguito di un intervento chirurgico alla prostata.


E’ il nuovo trattamento che i medici dell’Hospital Universitario La Paz, in Spagna, stanno sperimentano su 10 pazienti. A dedicare al trial un articolo e’ stato il quotidiano britannico Daily Mail. Le cellule staminali vengono utilizzate per rigenerare i tessuti danneggiati dalla chirurgia.   Infatti, queste cellule hanno il potere di svilupparsi in diversi tipi di cellule e possono funzionare come un “sistema di riparazione” interno per ricostruire o sostituire le cellule perse. Il trattamento in questione consiste nel prelievo di grasso dall’addome del paziente tramite liposuzione. Dal grasso vengono poi prelevate le cellule staminali che successivamente vengono iniettate nel paziente. Il tessuto grasso, in particolare nella regione addominale, ha alte concentrazioni di cellule staminali rispetto ad altri siti.

I ricercatori credono che questo trattamento possa far ridurre le perdite del 60 per cento con risultati visibili dopo pochi giorni dalle iniezioni. Gli scienziati, infine, sono convinti che questa terapia possa dare risultati anche contro l’incontinenza femminile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Archivi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: