Tumori: nuovo test a basso costo…

Messa a punto una nuova m…

"La macchina dei compiti": il ce…

La porzione del cervello …

Piastrine: regioni del genoma ch…

Analizzando milioni di va…

Nuove terapie per eliminare le c…

Topi geneticamente modifi…

I tumori della testa e del collo

I tumori della testa e de…

APRILE DOLCE DORMIRE... MA NON T…

La Trombosi è la causa di…

A Roma La Cura Laser Per La Pros…

1° Meeting Internazionale…

SIPPS: rinnovate a Caserta le ca…

Il Dottor Giuseppe Di Mau…

Autismo: test accurato per rilev…

Neuroscienziati canades…

Per raccontare la dialisi nasce …

Milano, 12 Ottobre 2016 -…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Per raccontare la dialisi nasce la collezione d’arte “Alchimia della Purificazione”

Milano, 12 Ottobre 2016 – Dieci quadri di giovani artisti sul tema della purificazione con l’obiettivo di alzare l’attenzione sulla condizione del paziente in dialisi: è la collezione Alchimia della Purificazione, presentata oggi a Milano in occasione del 57° Congresso Nazionale della Società Italiana di Nefrologia (SIN).  Il progetto è ideato e sostenuto da Medtronic, azienda di riferimento per le tecnologie mediche che, con la recente acquisizione di Bellco, è ora attiva anche nel settore Renal Care.

Dieci giovani artisti e studenti dell’Accademia delle Belle Arti di Brera hanno realizzato una collezione, unica nel suo genere, composta da 10 dipinti sul tema della purificazione. La collezione, di proprietà Bellco Medtronic, verrà offerta alle Associazioni di pazienti attive nell’ambito delle malattie renali per tutte quelle iniziative sul territorio volte a aumentare la conoscenza sulla patologia e incrementare l’accesso alle cure più appropriate.

Siamo lieti di ospitare presso il nostro Congresso il vernissage di Alchimia della Purificazione – dichiara Antonio Santoro, Presidente della Società Italiana di NefrologiaLa dialisi è una terapia salvavita per oltre tre milioni di persone nel mondo, ma può essere anche un trattamento impegnativo per il paziente.  Nella dialisi non si finisce mai di scoprire nuove cose, sia in senso fisiopatologico che tecnico e, nella continua ricerca, c’è un grande impegno della Società Italiana di Nefrologia.

Con questo progetto di responsabilità sociale – dichiara Luciano Frattini, Presidente e Amministratore Delegato di Medtronic Italiaabbiamo fatto dialogare due mondi solo apparentemente lontani. La creatività e originalità artistica degli studenti di Brera è stata messa a fattor comune con la capacità innovativa di Bellco – un’azienda italiana  oggi parte del gruppo Medtronic – che da oltre 40 anni realizza trattamenti avanzati di purificazione del sangue e che vuole continuare nella direzione di creare innovazione e cambiamento.

Le dieci grandi opere pittoriche – spiega Andrea B. Del Guercio, Professore di Storia dell’Arte Contemporanea Accademia di Belle Arti di Brerasono nate nei laboratori artistici dell’Accademia di Belle Arti di Brera ma sono state poi realizzate dagli artisti nei laboratori scientifici di Bellco Medtronic a Mirandola. È stato un inedito e fruttuoso incontro tra arte e scienza, tra l’alchimista del colore e il tecnico della medicina.

“In Italia” afferma Giuseppe Vanacore, Presidente dell’Associazione ANEDle malattie renali hanno assunto un carattere epidemico e la dialisi è una gravosa, ancorché necessaria, terapia. Diffonderne la consapevolezza, attraverso l’arte, può favorire gli sforzi di coloro che si battono per buone cure e l’affermarsi della prevenzione, con la speranza di un futuro senza dialisi.

Le dieci opere che compongono la Collezione di Arte Contemporanea Bellco Medtronic sono visibili in occasione del Congresso della Società Italiana di Nefrologia presso il MiCo Milano Congressi fino al 15 ottobre 2016.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Archivi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: