Terapia genica per contrastare l…

[caption id="attachme…

Nuovo studio clinico su dabigatr…

·         Sono oltre  2…

Tumori: aumentano quelli legati …

Il numero di donne che sv…

Coronaropatia: piccoli bypass ri…

Una nuova ricerca interna…

DARUNAVIR 800mg: la Commissione …

Cork, Irlanda, 16 gennaio…

Scarsi livelli di vitamina B1 e …

Gli scienziati avvertono …

Silicon Biosystem annuncia un ac…

Silicon Biosystems, Inc. …

Sovrappeso in gravidanza potrebb…

La probabilità di avere p…

Dermatologia: è allarme meteo, g…

Allarme dermatologi: gli …

Esercizi aerobici negli anziani …

L'esercizio aerobico aume…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

La ribavirina contrasta la crescita tumorale

La struttura della ribavirina

La struttura della ribavirina

(AGI) – Washington, 14 mag. – Un comune farmaco antivirale, la ‘ribavirina'(attualmente impiegata nel protocollo di terapia per contrastare, abbinata all’interferone, la replicazione del virus HCV), puo’ essere utile per il trattamento dei pazienti affetti da cancro. Almeno questo e’ quanto ha annunciato un gruppo di ricercatori dell’Institute for Research in Immunology and Cancer (IRIC) dell’Universita’ di Montreal sulle pagine della rivista Blood dopo aver effettuato uno dei piu’ grandi esperimenti clinci di successo. La ‘ribavirina’ e’ risultata in grado di sopprimere l’attivita’ del gene ‘eIF4E’ nei pazienti. Questo gene e’ implicato nel 30 per cento dei tumori, compresi quelli al seno, alla prostata, alla testa, al collo, al colon e allo stomaco. “I nostri risultati – hanno spiegato i ricercatori – sono i primi ad aver dimostrati che colpire ‘eIF4E’ negli esseri umani puo’ portare benefici. Abbiamo scoperto che la ‘ribavirina’ non solo blocca ‘eIF4E’, ma non ha anche effetti (collaterali) sui pazienti”. Il prossimo passo dei ricercatori sara’ quello di superare la resistenza alla ‘ribavirina’ che l’organismo sviluppa con il tempo.

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami

Archivi