Fratture vertebrali in aumento, …

L'indebolimento della str…

La diagnosi prenatale non-invasi…

A WORKFLOW FOR THE ISOLAT…

Da un fungo velenoso una tossina…

L’Amanita falloide, noto …

Colla a base di fibrina per chiu…

[caption id="attachment_7…

[Euromelanoma 2012]News sul mela…

1.           Nel  rece…

Scoperta italiana: proteina che …

Si chiama Atrogin -1 ed …

Scoperta l'azione riparatrice de…

[caption id="attachment_7…

Il gene che 'ripulisce' la cellu…

Mettere alla porta i rifi…

Obesita': sono i fattori ambient…

[caption id="attachment_1…

Parkinson: probabile un calo di …

Un improvviso calo nei …

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Tag Archives: ESC

Rivaroxaban di Bayer ha ridotto del 24% il rischio combinato di ictus, infarto del miocardio e morte per cause cardiovascolari in pazienti con coronaropatie e/o arteriopatie periferiche croniche

Presentati al Congresso ESC 2017 i risultati dello studio COMPASS su 27.395 pazienti: ·      L’aspetto importante è che rivaroxaban al dosaggio vascolare di 2,5 mg due volte/die più aspirina 100 mg una volta/die ha dimostrato una riduzione, senza precedenti, del 42% del rischio relativo per l’ictus e del 22% per la mortalità per cause cardiovascolari…

Read more

Conferma dallo studio tides-acs presentato al congresso ESC di Barcellona: lo stent con rivestimento in titanio-ossido nitrico (tino) non è inferiore allo stent con polimero riassorbibile a rilascio di everolimus (ees) nei pazienti affetti da sindrome coronarica acuta (sca).

Barcellona, 30 agosto 2017 – Presentati al Congresso della Società Europea di Cardiologia (ESC) in corso a Barcellona i risultati dello studio TIDES-ACS che ha messo a confronto lo stent rivestito in TiNO, (OPTIMAXTM prodotto da Hexacath, Parigi, Francia) e lo stent di tipo EES (SYNERGYTM di Boston Scientific, Marlborough, Stati Uniti) nei pazienti affetti…

Read more

Archivi