MAL DI SCHIENA: ARRIVA “MINOSSE…

Mitologia classica e tecn…

Influenza A: statine attenuano g…

Un nuovo studio Usa sugge…

Zucchero e selenio amici del cuo…

Roma, 30 dic - Zuccheri c…

Stress: compromettente per le co…

Nuove scoperte sui meccan…

Assistenza circolatoria: impiant…

E' stato effettuato a Rom…

Gravidanza: acido folico ideale …

Integratori di ferro…

Sclerosi Multipla progressiva: u…

Una molecola da speriment…

Fumo passivo e l'aumento di inci…

Tra i neonati, il fumo pa…

Cervello: funzionalità legata ai…

I livelli di acidità nell…

Ictus in gravidanza: nuovo studi…

Quello che dovrebbe ess…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Il resveratrolo, molecola naturale, con poteri antivirali

Soluzione naturale contro i virus influenzali, compreso quello, atteso e temuto per l’inverno, dell’influenza “A”. E’ il resveratrolo, una molecola presente in diverse piante e arbusti, con importanti proprieta’ antiossidanti, antibatteriche e antivirali che aumentano le difese immunitarie dell’organismo rafforzandolo durante i mesi freddi. “Le infezioni respiratorie acute (IRA) – ha sottolineato nel corso di un media tutorial sull’influenza A a Praga il professor Fabrizio Pregliasco del Laboratorio Influenza e Infezioni Respiratorie Acute dell’Istituto di Virologia dell’Universita’ di Milano – costituiscono un grave problema di sanita’ pubblica per l’intero pianeta.



Tra i bambini, secondo l’Organizzazione mondiale della sanita’ (Oms), le IRA sarebbero responsabili di quattro milioni di decessi ogni anno. Si stima che un quarto delle visite di un medico di famiglia siano dovute a queste cause: raffreddore, faringite, laringite, tracheite, influenza, bronchite e polmonite. Le stime epidemiologiche evidenziano che, dopo i 55 anni le malattie respiratorie acute rappresentano mediamente il 13% delle cause di morte. Gli agenti piu’ importanti delle malattie respiratorie acute sono i virus (70% di tutte le IRA) e la sindrome influenzale rimane ancora oggi una delle principali cause di morbilita’ e mortalita’ nel mondo”. Fra le sostanze di origine vegetale che possono contribuire alle nostre difese, troviamo proprio il resveratrolo. Proprio riguardo questo principio naturale, nel corso degli ultimi anni si e’ sviluppato un nuovo filone di ricerca nella lotta contro i virus influenzali ed e’ tutto ‘made in Italy’. Un gruppo di ricercatori dell’Istituto Superiore di Sanita’ e dell’Universita’ ‘La Sapienza’ di Roma ha infatti dimostrato, in un modello sperimentale, le capacita’ antivirali del resveratrolo, in grado di proteggere dai virus dell’influenza umana e questo sia in colture cellulari, che in vivo sugli animali da esperimento, nei quali ha ridotto la mortalita’ del 60%. Tra i nuovi approcci contro i virus influenzali c’e’ da registrare proprio la immunonutrizione, che ha l’obiettivo di permettere un corretto supporto alimentare nei pazienti con malattie gravi e/o croniche, tramite una supplementazione di substrati naturali atti a sostenere l’immuno-modulazione, oltre al normale metabolismo. La nutraceutica e’ la scienza che studia i substrati piu’ adatti e ne propone l’applicazione. Substrati che devono essere ottimizzati in termini di attivita’, purezza e sicurezza, secondo le piu’ moderne tecnologie farmaceutiche. “L’apporto di sostanze quali il resveratrolo, le vitamine C, A, E e lo zinco – ha spiegato il presidente della societa’ Italiana di Medicina Generale (Simg) Claudio Cricelli – fornisce all’organismo le risorse metaboliche necessarie per risolvere uno stato di stress ossidativo conseguente all’aumentata formazione di radicali che si verificano negli immunodepressi”.


Archivi

Pin It on Pinterest

Share This

Share This

Share this post with your friends!