Bayer supporta la Giornata Mondi…

In partnership con ISTH (…

Melanoma: il gene dei "rossi" ne…

Il pigmento della pel…

La musica mantiene il cervello g…

La musica mantiene giovan…

2 OTTOBRE, GIORNATA INTERNAZIONA…

Per il 7° anno consecutiv…

In memoria di Steve Jobs: Creder…

"Nessuno vuole morire. An…

Rivaroxaban di Bayer ha ridotto …

·         Rivarox…

Lo zinco nello sviluppo dell'art…

La scoperta di una protei…

Tumori: le cellule, per formare …

La capacita' delle cellul…

Trovato gene che difende la tras…

Trovato gene che negli es…

Autismo: nuova strategia di cura…

Una nuova ricerca statuni…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Approvato negli USA un nuovo farmaco biotech per il linfoma cutaneo a cellule T

La Food and Drug Administration americana ha approvato giorni fa un nuovo farmaco per il trattamento di un raro tumore della pelle noto come linfoma cutaneo a cellule T (CTCL), una malattia che colpisce persone per lo più di sesso maschile, di età superiore ai 50 anni.

preparato linfoma per esame istologico

preparato linfoma per esame istologico

Il farmaco, Romidepsin (Istodax), appartiene ad una nuova classe di antitumorali, gli inibitori delle istone-deacetilasi. Romidepsin, prodotto dall’azienda biotech Gloucester Pharmaceuticals, start-up costituita a Cambridge sei anni fa, potrebbe essere disponibile già a gennaio per la terapia di alcuni pazienti.
Il prodotto, una small molecole ottenuta per fermentazione, verrà somministrato per via intravenosa. Dopo attivazione intracellulare, il farmaco, legando ed inibendo l’attività dell’istone deacetilasi (HDAC), è in grado di indurre arresto della progressione del ciclo cellulare e apoptosi. Romidepsin è anche in grado di inibire l’angiogenesi indotta da ipossia tissutale, tipica dei siti neoplastici, e riduce numerose oncoproteine Hsp90-dipendenti.

0 0 vote
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Archivi

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x