Metalli pesanti nei cosmetici: a…

Una nuova ricerca riv…

International Nano MIT and the …

International Nano MI…

Gioco d’azzardo patologico, colp…

È un vero e proprio allar…

Ipertermia per la cura dei tumor…

[caption id="attachment_6…

Tumori: scoperti partner 'moleco…

[caption id="attachment_…

Ipertensione, i quattro fattori …

Congresso europeo di card…

Ricerca italiana sull'ipertensio…

[caption id="attachment_2…

Geni "lontani" dalle aree del ge…

Vicini di casa a sorpresa…

Depressione post-parto e gravida…

La depressione dopo i…

Apnea notturna e i rischi di ict…

Le persone che soffrono d…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

La ragnatela non ha segreti. Sara’ riprodotta ai fini chirurgici

Washington, 2 nov. – Adesivi chirurgici biocompatibili di alta potenza, sintetizzati a partire dalla seta delle ragnatele.

Un diagramma struttaurale della  ragnatela

Un diagramma strutturale della ragnatela

E’ quanto sperano di ottenere Omer Choresh e i suoi colleghi dell’Universita’ del Wyoming di Laramie (Stati Uniti), che hanno svelato i segreti genetici della supercolla che i ragni utilizzano per intrappolare le prede nella loro tela.
“Questa colla, dalle proprieta’ appiccicose potentissime, ha una complessa struttura di polimeri di zucchero, chiamata glicoproteina”, ha detto Choresh, a capo dello studio pubblicato sulla rivista Biomacromolecules. “Tuttavia, nessuno sapeva come questa glicoproteina funzionava, e quali geni la sintetizzavano”. Utilizzando le ghiandole della seta di alcuni ragni, i ricercatori hanno estratto l’Rna messaggero, che i geni inviano alle cellule per la sintesi delle proteine. “Dall’Rna abbiamo quindi ricostruito il Dna complementare, e individuato la posizione dei geni”, ha detto Choresh. “La glicoproteina e’ formata da due proteine separate, sintetizzate dai due filamenti opposti della stessa sequenza di Dna. Ora che lo sappiamo, potremo sviluppare e sintetizzare una nuova classe di colle biocompatibili, da utilizzare per le operazioni e i trattamenti chirurgici”, ha concluso.

Archivi

Pin It on Pinterest

Share This

Share This

Share this post with your friends!