Papilloma virus: proteina-ponte …

È una proteina chiamata b…

Una patch di muscoli per riparar…

[caption id="attachment_2…

CCSVI: è patologia vascolare a s…

La CCSVI (Insufficienza V…

CANCRO AL SENO: NUOVA DIAGNOSI P…

[caption id="attachme…

Sangue denso in gravidanza: aspi…

Una donna su cinque colpi…

Dal 15 al 22 marzo si celebra la…

DAL 15 AL 22 MARZO SI C…

Dipendenza da marijuana, stop al…

Ha un meccanismo protetti…

Al via la seconda edizione del p…

Roma, 6 maggio 2013 – In …

Benda biotech per ferite, che ai…

- E' simile a un ''franco…

Nuovo metodo per mappare le prot…

Dopo la mappatura del gen…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Le sigarette veicolano ceppi batterici patogeni

Le sigarette sono “ampiamente contaminate” da batteri, tra cui anche quelli che possono provocare delle malattie agli essere umani.

A lanciare l’allarme e’ stato un gruppo di ricercatori della University of Maryland e dell’Ecole Centrale di Lione in Francia in uno studio riportato dalla rivista Environmental Health Perspectives. Si tratta del primo studio che ha dimostrato che “le sigarette potrebbero essere di per se’ la fonte diretta di esposizione a una ampia gamma di microbi potenzialmente patogeni tra i fumatori e le altre persone esposte al fumo passivo”, hanno detto i ricercatori.

Al momento pero’ non sono chiare le implicazioni sulla sanita’ pubblica. “Siamo stati molto sorpresi di aver identificato una tale varieta’ di batteri patogeni umani in questi prodotti”, ha spiegato Amy R. Sapkota della University of Maryland, che ha coordinato lo studio. “Le sigarette in commercio che abbiamo testato – ha continuato – erano piene zeppe di batteri, come avevamo ipotizzato, ma non pensavo che nei avrei trovati cosi’ tanti infettivi per l’uomo”. “Se questi organismi – ha aggiunto la ricercatrice – possono sopravvivere al processo del fumo crediamo che possano contribuire all’insorgenza di malattie infettive e croniche, sia per i fumatori che per gli individui esposti al fumo passivo”. Le marche di sigarette analizzate sono al momento 4: Camel, Kool Kings Filter, Lucky Strike Original Red e Marlboro Red. I batteri individuati, che hanno particolare importanza per la salute degli esseri umani, sono l’Acinetobacter (associato alle infezione dei polmoni e del sangue), il Bacillus, il Burkholderia (alcune varieta’ sono responsabili di infezioni alle vie respiratorie); il Clostridium (associato a malattie di origine alimentare e a infezioni polmonari); il Klebsiella (associato con una varieta’ di infezioni ai polmoni, al sangue e altre) e il Pseudomonas aeruginosa (un organismo che causa il 10 per cento di tutte le infezioni nosocomiali negli Stati Uniti). “Ora che abbiamo dimostrato che un pacchetto di sigarette contiene batteri si dovranno svolgere ulteriori ricerche per dimostrare i possibili effetti di questi organismi nelle malattie legate al tabacco”, hanno concluso i ricercatori.

Archivi

Pin It on Pinterest

Share This

Share This

Share this post with your friends!