Il sistema di crescita di reti c…

Dal metabolismo dei batte…

Identificato il gene della sordi…

[caption id="attachment_6…

Ossigeno inibisce la capacità ri…

Il gas presente nell’aria…

Sintetizzata in laboratorio la H…

Ricercatori dell'Universi…

Occhio bionico: impiantato con s…

Un passo importante per l…

[FOFI] I decreti ci sono, ora ap…

Con la pubblicazione in G…

Cannabis e terapia del dolore: …

All’interno del convegno …

A Cagliari i massimi esperti del…

Fino al 14 ottobre verran…

Spiegata correlazione tra emicra…

[caption id="attachment_5…

Teva annuncia nuovi dati sui pro…

Un congresso sulla ricerc…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

OMS rende accessibile vaccino contro malattie pneumococciche nei paesi meno sviluppati

L’Organizzazione mondiale della sanità (Oms) ha diramato a livello internazionale circa la decisione di approvare l’uso del vaccino Synflorix su tutto il pianeta per prevenire le malattie pneumococciche nei bambini fino ai cinque anni di età.

Streptococcus pneumoniae

Streptococcus pneumoniae


La decisione è particolarmente significativa perché consente un accesso allargato al vaccino permettendo all’ONU di effettuarne l’acquisto a favore dei Paesi in via di sviluppo. L’approvazione per il vaccino avviene a un anno dalla sua prima disponibilità e quasi in concomitanza con la giornata mondiale della polmonite, istituita per ricordare quante vite questa malattia miete ancora, soprattutto nelle nazioni meno industrializzate.

Per ricevere l’approvazione dell’OMS i nuovi vaccini devono dimostrare la loro capacità di impatto clinico in contesti pertinenti e soddisfare elevati standard di produzione internazionali. Prima di concedere l’omologazione conduce test di qualità sui singoli lotti di vaccino, controlla accuratamente i siti di produzione e consulta l’agenzia di regolamentazione di competenza.
Da sottolineare che il vaccino Synflorix protegge anche da tre fra i ceppi virali indicati dall’OMS come maggiormente diffusi nei Paesi più poveri.
Il vaccino è da tempo disponibile anche in Italia.

Archivi

Pin It on Pinterest

Share This

Share This

Share this post with your friends!