Retina artificiale: la prima bio…

Entro cinque anni chi s…

La Neocorteccia

[caption id="attachment_7…

Individuate le aree del genoma c…

Un nuovo studio geno…

Cervello: ciglia cellulari guida…

Un nuovo studio ha mostra…

Fibrosi polmonare idiopatica: nu…

L'Ospedale San Camillo Fo…

Coscienza visiva: la prima inizi…

Anche i bambini più pic…

Batterio intestinale: il process…

Scienziati della Universi…

Sclerosi multipla: il ruolo fond…

Uno studio italiano finan…

Tumori: la combinazione di due f…

Una nuova combinazione …

Farmaci generici di fascia C: po…

 Nonostante abbiano un el…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

per la cura dei tumori in maniera mirata microcapsule di nylon

Si comincia a definire meglio il concetto di terapia selettiva e mirata per la cura dei tumori partendo con la distruzione delle cellule tumorali e al blocco della loro replicazione.

le microcapsule di nylon

le microcapsule di nylon

Microcapsule ricoperte di naylon dalle dimensioni di un granello di sabbia contenenti una sostanza liquida cosparsa di nanotubi di carbonio in grado di assorbire la luce laser e convertirla, facendo scoppiare l’involucro in nylon e liberare le sostanze chimiche contenute nella microsfera.
A realizzare le futuribili capsule per terapie anticancro ci hanno pensato Jean Fre’chet e Alex Zettl della University of California di Berkeley (Stati Uniti). Utilizzando tale sistema, spiegano i ricercatori, si potrebbero ideare terapie antitumorali mirate alle sole cellule malate lasciando intatte quelle sane, facendo scoppiare in modo mirato – in base alla collocazione delle microsfere e all’esposizione alla luce laser – le microsfere contenenti i farmaci.

Archivi

Pin It on Pinterest

Share This

Share This

Share this post with your friends!