CAPS – Febbri Periodiche Associa…

Campagna promossa da AIFP…

Simeprevir approvato nell’Unione…

Simeprevir fornisce una n…

Commozione cerebrale: pressoché …

Puo' un integratore alime…

Meningite: due nuovi vaccini in …

Due nuovi vaccini possono…

Cervello: nuova tecnica non inva…

Sviluppata una strategia …

In GB evitata amputazione di art…

Medicina rigenerativa? Ge…

FDA dice si al nuovo test per la…

Approvato dalla Food and …

Carotenoidi e meno stress: i veg…

Più frutta e verdura nel …

INCONTRO CON I NUOVI TITOLARI: …

Un incontro specifico per…

Percezione visiva del movimento:…

La capacità di percepire …

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Anemia falciforme: esperimento con trapianto di staminali

Washington, 10 dic. – Un minitrapianto di cellule staminali puo’ curare una grave forma di anemia falciforme.

eritrocita falciforme

eritrocita falciforme

Lo hanno scoperto alcuni ricercatori della John Hopkins Medical School e del National Institute of Health che hanno analizzato i risultati parziali di una sperimentazione di fase uno condotta su dieci pazienti. I risultati, molto incoraggianti sono stati pubblicati sulla rivista New England Journal of Medicine.

I dieci pazienti hanno ricevuto un trapianto di cellule staminali del sangue prelevate da donatori sani e sono stati trattati con un farmaco immunosoppressore. Tutti i pazienti sono di eta’ compresa tra i 16 e i 45 anni. Alla fine del trattamento nove pazienti su dieci avevano globuli rossi sani e non avevano piu’ i danni agli altri organi che questa malattia provoca. Secondo Jonathan Powell che ha guidato le ricerche, “le cellule staminali trapiantate non hanno corretto le cause genetiche che producono la malattia ma hanno sostituito le cellule malate del paziente con quelle sane”

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami

Archivi