I primi mille giorni di vita det…

Nutrizione, epigenetica, …

LA #SESSUALITÀ DELLE STUDENTESSE…

Scenario dei comportament…

I defibrillatori per la risincro…

[caption id="attachme…

AIDS: messa a punto una sostanza…

Messa a punto una sostanz…

Quando il cuore inizia i primi b…

[caption id="attachment_6…

Dal tamarindo aiuto per riparare…

Un composto estratto dai …

Comitato di bioetica diviso su e…

[caption id="attachment_1…

GIUSEPPE MELE, PRESIDENTE FIMP: …

Roma, 27 Ottobre 2012 - "…

Malattie parassitarie tropicali:…

Ricercatori europei hanno…

Quali sono gli effetti del caldo…

Durante le ondate di calo…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Anemia falciforme: esperimento con trapianto di staminali

Washington, 10 dic. – Un minitrapianto di cellule staminali puo’ curare una grave forma di anemia falciforme.

eritrocita falciforme

eritrocita falciforme

Lo hanno scoperto alcuni ricercatori della John Hopkins Medical School e del National Institute of Health che hanno analizzato i risultati parziali di una sperimentazione di fase uno condotta su dieci pazienti. I risultati, molto incoraggianti sono stati pubblicati sulla rivista New England Journal of Medicine.

I dieci pazienti hanno ricevuto un trapianto di cellule staminali del sangue prelevate da donatori sani e sono stati trattati con un farmaco immunosoppressore. Tutti i pazienti sono di eta’ compresa tra i 16 e i 45 anni. Alla fine del trattamento nove pazienti su dieci avevano globuli rossi sani e non avevano piu’ i danni agli altri organi che questa malattia provoca. Secondo Jonathan Powell che ha guidato le ricerche, “le cellule staminali trapiantate non hanno corretto le cause genetiche che producono la malattia ma hanno sostituito le cellule malate del paziente con quelle sane”

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami

Archivi