Malattie uomo-donna: differenze …

ROMA - L'ansia e la depre…

E’ nata WAIDID, l'Associazione M…

il debutto al Summit di…

Misurazioni cerebrali: ricercato…

I ricercatori in Finlandi…

Il processo di generazione di nu…

[caption id="attachment_2…

Abiraterone acetato: aumenta sig…

[caption id="attachme…

Ottenuta albumina umana da chicc…

Un team di ricercatori ci…

Calcoli alla colecisti, un probl…

Calcoli alla colecisti, u…

Nelle insuline ‘con il cervello’…

Le ultime ricerche vann…

Cancro al fegato: vaccino vaiolo…

- Un farmaco ottenuto d…

Presbiopia: si può curare col la…

Mantenere giovane la vist…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Cook Medical presenta una nuova linea di prodotti per l’arteriopatia periferica

 


Al LINC 2010 è stata presentata la più vasta gamma di prodotti appositamente progettati per ristabilire la circolazione dinamica nel sistema vascolare iliaco, femoropopliteale e infrapopliteale

 


Lipsia, Germania – 28 gennaio 2010 – Cook Medicalha presentato una vasta gamma di prodotti innovativi mirati a migliorare le opzioni terapeutiche per 27 milioni di persone in Europa e Nord America affette da una qualche forma di arteriopatia periferica (PAD) e altri disturbi del sistema circolatorio.


La gamma di nuovi prodotti è parte integrante del programma ‘Advancing Leg Therapies’ lanciato da Cook Medical. Si tratta della più vasta gamma di prodotti del settore dei dispositivi medici, specificamente progettati per ristabilire la circolazione dinamica nel sistema vascolare iliaco, femoropopliteale e infrapopliteale. Il prodotto di punta di questo programma è Zilver® PTX®, il primo stent a rilascio di farmaco approvato per l’arteria femorale superficiale (SFA). Lo stent, rivestito con il farmaco paclitaxel utilizzando una tecnologia brevettata senza polimeri, è specificamente realizzato e approvato per il trattamento dell’arteriopatia periferica che colpisce l’arteria femorale superficiale, il principale vaso sanguigno della gamba. Si tratta di uno stent auto espandibile realizzato in nitinolo, un metallo dell’era spaziale dotato di ‘memoria di forma’ che offre vantaggi meccanici unici ad uno stent per l’arteria femorale superficiale. Lo stent, che ha ottenuto la certificazione CE lo scorso anno, è già stato impiantato con successo in diversi paesi europei, mentre è in corso la preparazione della richiesta alle autorità regolatorie per l’approvazione negli Stati Uniti.


Le procedure di rivascolarizzazione con l’utilizzo di questi dispositivi consentono di curare sia le ostruzioni al di sopra del ginocchio sia quelle che si verificano al di sotto, ricorrendo a tecniche minimamente invasive. Oltre a Zilver PTX, i prodotti presentati in occasione del simposio LINC 2010 includonoMicropuncture®, il Set da Micropuntura per l’introduzione di guide nel sistema vascolare, oltre a Approach® CTOApproach® Hydro ST , le microguide specificamente disegnate per attraversare lesioni e per avanzare facilmente nel sistema vascolare. Cook farà inoltre una dimostrazione dell’uso del Catetere di Sostegno CXITM, un dispositivo appositamente concepito per il sistema vascolare periferico che può essere utilizzato per raggiungere e attraversare le lesioni. Infine, saranno presentati al SummitAdvance® 35LP e Advance® 14LP, i cateteri a palloncino utilizzati nell’intervento di angioplastica percutanea transluminale. Si tratta dei più recenti prodotti di Advance, la linea di cateteri a palloncino per la quale sono disponibili dimensioni e composizioni diverse per il trattamento delle arterie periferiche, dall’arteria iliaca alla femoropopliteale fino all’area infrapopliteale. Ogni palloncino si distingue per avere un basso profilo e per essere compatibile con introduttori di piccolo calibro abbreviando i tempi di procedura per il paziente.



Grazie al nostro nuovo programma Advancing Leg Therapies siamo oggi in grado di fornire la gamma più completa di opzioni terapeutiche per le persone affette da arteriopatia periferica”, ha dichiarato Rob Lyles, vice presidente e global leader della divisione Interventistica Periferica di Cook Medical. “L’impegno costante nella ricerca di prodotti innovativi ha permesso a Cook di offrire oggi ai medici che operano nell’interventistica periferica una vasta gamma di soluzioni che consente loro di scegliere l’opzione terapeutica più adatta per ogni paziente. In sostanza, l’obiettivo del nostro programma Advancing Leg Therapies e di questi nuovi prodotti è ottenere risultati migliori per i pazienti affetti da arteriopatia periferica.”



L’arteriopatia periferica (PAD), silente e asintomatica negli stadi precoci, insorge quando i vasi sanguigni sono ostruiti in seguito al deposito di grasso, limitando la circolazione in diverse zone del corpo tra cui le gambe, i piedi e i reni.



  • La PAD è una delle patologie più pervasive e a maggior tasso di crescita dei nostri tempi, e si stima che ne siano affette 27 milioni di persone in Europa e Nord America. Tuttavia, soltanto un terzo delle persone che hanno sviluppato l’arteriopatia periferica presenta sintomi1

  • Secondo le statistiche ospedaliere nel Regno Unito, sono state eseguite 10,763 amputazioni in seguito a diabete o patologie arteriose nel 2007/08, circa 600 in più rispetto all’anno precedente2

  • I tassi di mortalità sono preoccupanti, e rivelano una mortalità a 5 anni in aumento del 31 per cento3

  • L’elevato numero di amputazioni ha importanti implicazioni anche sulla spesa sanitaria. Per esempio, i costi stimati in seguito ad amputazione della parte bassa dell’arto inferiore vanno da US$16,488 a US$66,215, compresi i costi infermieristici e ospedalieri4.


Per invertire queste statistiche Cook, da circa mezzo secolo impegnata nella realizzazione di dispositivi medici innovativi a sostegno di terapie minimamente invasive, sta lanciando nuovi prodotti adatti per le diverse manifestazioni di patologie degli arti inferiori.


1 Belch JJ, Topol EJ, Agnelli G, et al. Critical issues in peripheral arterial disease detection and management: a call to action. Arch Intern Med. 2003;163(8):884-892

2 Greenhalgh R. Unacceptable major amputation rates widespread. Vasc News. 2009; 42:http://www.cxvascular.com/vn-features/vascular-news—feature/unacceptable-major-amputation-rates-widespread

3Vaartjes I et al. Long-term survival after initial hospital admission for peripheral arterial disease in the lower extremities.BMC Cardiovasc Disord. 2009; 9:43

4Apelqvist J et al. The Global Burden of Diabetic Foot Disease. Lancet2005; 366:1719-24

Archivi

Pin It on Pinterest

Share This

Share This

Share this post with your friends!