Spesa farmaceutica: non c’è equi…

Roma, 8 gennaio 2016 – “N…

Contraccettivi ormonali ma non o…

Contraccettivi ormonali n…

Un corso ECM FAD perché il farma…

Roma, 4 novembre 2014- E’…

Ebola: anticorpo sviluppato in l…

Scoperta una proteina rec…

Scoperta funzione antitumorale d…

Scoperta funzione antitum…

La cultura "di ferro" anti-anemi…

Le ragazze italiane a…

Equivalenti leva fondamentale pe…

La relazione annuale dell…

Il segreto della resistenza dell…

Secondo lo studio, sarebb…

Insufficienza pancreatica esocri…

[caption id="attachment_7…

Le centraline energetiche delle …

Nuove prove speriment…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Dall’Austria la pillola che cura il ‘mal d’amore’

VIENNA, 5 GEN – La paura cinica pero’ che con la pillola sparisca la paura di affrontare il sentimento che ha sempre mosso il mondo, se corrisposto e se non corrisposto. Romeo e Giulietta, Antonio e Cleopatra, Tristano e Isotta: se l’avessero saputo non avrebbero fatto quella fine. Per tutti i cuori infranti, il popolo dei traditi, degli abbandonati, dei dannati di Venere e Cupido, e’ arrivato l’antidoto universale: un rimedio che promette miracoli contro ogni pena d’amore. E’ la pillola ”Amorex”, prodotta dalla ditta farmaceutica Coropharm di Villach (Carinzia), gia’ in commercio in tutta l’Austria.


Costa 18,7 euro e puo’ essere acquistata senza ricetta in farmacia a partire dai 14 anni. Continua a leggere questa notizia Niente piu’ lacrime, singhiozzi, attacchi di panico: se lei, o lui, ti molla, basta una pasticca. Amorex, come riferisce oggi in prima il tabloid Kronen Zeitung, vince quell’orribile senso di abbandono e disperazione che assale tutti, prima o poi, almeno una volta nella vita, quando il partner se ne va. La pillola e’ estratta dai frutti esotici di un albero che cresce in Costa d’Avorio, il Griffonia simplicifolia, noto da secoli nel continente nero: adesso le sue virtu’ approdano dall’Africa nel vecchio continente, a beneficio di tutti i malati d’amore. Secondo la casa produttrice, la pillola e’ un importante integratore dei componenti psicologici necessari in fasi difficili della vita: il suo contenuto agisce sui messaggeri chimici del cervello (come ad esempio gli ormoni), alterati a causa della pena, arrecando sollievo al malato. Le sue ”sostanze influenzano positivamente, senza effetti collaterali, i processi biochimici”, si legge sul sito del prodotto. I sintomi dei dolori amorosi sono ben noti e a diffusione planetaria: mal di testa, emicrania, difficolta’ respiratorie, ansia, vertigini, depressione, apatia, insonnia, dolori muscolari e addirittura febbre. Ingerendo la pillola – a digiuno al mattino e la sera prima di coricarsi (in casi acuti anche piu’ spesso) – si puo’ fare tranquillamente a meno dei soliti placebo come la cioccolata, l’ alcool, psicofarmaci, o addirittura la droga.

Gli stati in cui la pillola e’ consigliata sono molteplici e in genere hanno riguardato tutti almeno una volta nella vita: perdita del partner, separazione, divorzio, abbandono, tradimento. Ma anche la scomparsa di persone care, come genitori o amici, o la morte di un animale domestico cui si era particolarmente affezionati possono manifestarsi con la sintomatologia del mal d’amore. La Coropharm raccomanda il farmaco a tutti i malati e falliti d’amore, a partire dall’adolescenza: e assicura che Amorex contiene vitamine, non crea dipendenza, non ha controindicazioni e ”funziona”. ”Funzionera’ veramente?”, si domanda piu’ scettico il tabloid Kronen. Se si’, il rischio e’ che i grandi amori tragici della letteratura universale – che hanno ispirato Dante, Petrarca, Shakespeare e Omero – non verranno piu’ prodotti per mancanza fonte di ispirazione: soffocata al primo sintomo da una pillolina.

Archivi

Pin It on Pinterest

Share This

Share This

Share this post with your friends!