Cellule tumorali: attivando sene…

[caption id="attachment_6…

Processo formazione virus HIV: o…

Un gruppo di ricercatori …

Epilessia: individuato un marcat…

Un marcatore utile per sv…

Nasce il network della ricerca c…

Stadler (Grünenthal Ita…

Epatite C: gli esperti consiglia…

Trattare tutti i pazienti…

Il beneficio dei probiotici nei …

Somministrare probiotici …

Scoperta l'azione riparatrice de…

[caption id="attachment_7…

Mammografia in 3D: diagnosi tumo…

Una nuova tecnica di mamm…

L’equivalente è parte integrante…

Oltre 10.000 addetti sul …

Identificato il gene della "feli…

Si chiama Maoa ed e' il g…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Ipofisi: in arrivo nuove cure per le malattie ipotalamo-ipofisarie

Sono in arrivo nuove terapie per la cura di alcune malattie dell’ipofisi, come il morbo di Cushing. Se ne discute a Padova dove, da domani al 30 gennaio, 300 specialisti si sono dati appuntamento per il quinto Incontro Italiano sulle Malattie Ipotalamo-Ipofisarie.

L’ipofisi e’ una piccola ghiandola endocrina intracranica che gioca un ruolo chiave nel regolare lo sviluppo corporeo, la riproduzione e fondamentali funzioni del metabolismo energetico.

”Oggi sappiamo che in generale una persona su mille presenta una patologia della ghiandola”, spiega Franco Mantero, Ordinario di endocrinologia dell’Universita’ di Padova. Fra le varie malattie che colpiscono l’ipofisi, il morbo di Cushing e’ una delle piu’ gravi, e provoca ipertensione, obesita’, diabete, irsutismo.

Nel corso del convegno, un simposio fara’ il punto sulle terapie attualmente in fase di sperimentazione avanzata che potrebbero essere disponibili nel prossimo futuro: ”In particolare esiste un farmaco, chiamato pasireotide, che risulta maggiormente efficace rispetto alla somatostatina attualmente impiegata”, spiega Carla Scaroni del Dipartimento Scienze Mediche e Chirurgiche dell’Universita’ di Padova. Ci sono inoltre altri farmaci in fase di studio e soprattutto sono in continua evoluzione anche le terapie chirurgiche e radianti grazie ad apparecchiature sofisticate come il Cyber-Knife e il Gamma-Knife, presenti pero’ solo in pochi Centri in Italia.

Archivi

Pin It on Pinterest

Share This

Share This

Share this post with your friends!