Tecnica a base di iniezioni di s…

Un'iniezione di staminal…

Alzheimer: diagnosi oggettive si…

Un team di ricercatori gu…

ELANA riporta il sangue al cerve…

  [caption id="attachm…

Fumo: il sistema/vaccino che non…

I ricercatori hanno inser…

Studio: per la prima volta otten…

[caption id="attachment_8…

Se il legno può sostituire le os…

La questione se le ossa d…

Stress ossidativo tra le cause d…

[caption id="attachme…

Ottimi i risultati del Cetuximab…

[caption id="attachme…

Cefalea post-coitale: un uomo su…

È noto come mal di testa …

L’FDA approva un nuovo farmaco b…

La Food and Drug Administ…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Sinapsi: individuata una proteina che le alimenta

Roma, 1 feb – Uno studio dell’Universita’ della California ha identificato per la prima volta una proteina chiamata SynDIG1 che svolge un ruolo centrale nel creare e sostenere le sinapsi, la struttura di segnali elettro-chimici che unisce i neuroni.

La ricerca, pubblicata su Neuron, colma una lacuna nella comprensione delle basi molecolari di capacita’ come l’apprendimento e la memoria, ma anche di alcune patologie psichiatriche. ”Sappiamo che le sinapsi sono essenziali per l’apprendimento, la memoria e la percezione”, ha spiegato Elva Diaz, primo autore dello studio. E proprio dalla proteina e dalla sua attivazione dipende la qualita’ e la quantita’ delle sinapsi e dei neuroni creati. In prospettiva, una chiave per la cura di patologie, come autismo e schizofrenia, in cui lo sviluppo cerebrale e’ fortemente implicato.

Archivi

Pin It on Pinterest

Share This

Share This

Share this post with your friends!