IRCCS S. Raffaele: Cellule stami…

Un'equipe di ricercatori …

Tessuto osseo, ottenuto da cellu…

Scienziati del Biomed…

GE HEALTHCARE PRESENTA LE NUOVE …

La divisione medicale di …

Parte da Ancona il tour teatrale…

6 novembre 2014 Teatro …

Epilessia: uno stimolatore elett…

Uno stimolatore elettrico…

Batteri per emanare odori biopro…

SAN FRANCISCO - Il profum…

Tumore al seno: cure mirate con …

Il tumore al seno colpisc…

Il controllo della chiralità con…

Un esperimento ha permess…

Commozione cerebrale: pressoché …

Puo' un integratore alime…

Rachitismo: nella forma comune m…

Un nuovo studio della …

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Siena: via allo sviluppo vaccino contro febbre tifoide

Salmonella typhi

Prende il via la fase di sviluppo clinico del vaccino per l’immunizzazione dei bambini contro la febbre tifoide. Lo annuncia l’Associazione Sclavo, titolare del progetto assieme a Nvgh.
L’associazione Sclavo per i vaccini destinati a Paesi in via di sviluppo e’ stato creato specificatamente per i bambini. La febbre tifoide e’ tra le maggiori cause di malattia e morte nei paesi in via di sviluppo con 20 milioni di casi l’anno e 600 mila morti.

Il vaccino e’ stato sviluppato dal Novartis Vaccines institute for global ealth sulla base di un contratto stipulato dall’associazione Sclavo grazie a fondi erogati dalla Regione Toscana e dalla Fondazione Monte dei Paschi di Siena e in parte cofinanziato da Novartis.

Lo studio clinico iniziale e’ in corso in Europa e nei prossimi giorni sara’ esteso anche all’India e al Pakistan con lo scopo di valutare l’efficacia del vaccino in popolazioni con un alto tasso di febbre tifoide entro la fine del prossimo anno.

Oltre al progetto Nvgh di sviluppo clinico, l’Associazione Sclavo supporta un progetto dell’Universita’ di Siena che ha lo scopo di verificare la risposta immunitaria al vaccino per la febbre tifoide. (ANSA).

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami

Archivi