Olfatto in laboratorio, o naso a…

[caption id="attachment_7…

l'immunoterapia grande promessa …

Una «profonda trasformazi…

Utilizzo cellulari in eta' adole…

Iniziare a utilizzare il …

Epatite C: epidemia che riguarda…

Epatite C. Un’epidemia «s…

Frenare il fenomeno di autofagia

Lo stress si ripercuote s…

Nanoscienze Sapienza: ricerca na…

Tessuti che riconoscono l…

Con la app 'Giroclinico' la stor…

Il Policlinico di Milano …

Premio “Janssen Hi Future!”: il …

Cologno Monzese, 27 sette…

Quasi 1.000 morti in meno all’an…

Secondo una recente anal…

Disturbi di stagione: attenzione…

Calano bruscamente le tem…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Cellule tumorali: studio indica altra strada per combatterle

I ricercatori della Washington State University (WSU) hanno indicato una nuova via per indurre le cellule tumorali ad invecchiare e morire. “In pratica – spiega sulle pagine di ‘Embo Journal’ Weihang Chai, della scuola di bioscienze molecolare della WSU – segnare il passaggio delle cellule tumorali da immortali a mortali”, un’ipotesi a cui stanno lavorando anche altri team di ricercatori nel mondo.

Se le normali cellule perdono un po del loro DNA ogni volta che si riproducono, questo non avviene per quelle cancerogene. I telomeri, ovvero le ‘code’ di cui e’ dotato il DNA delle nostre cellule, si accorciano progressivamente, finche’ diventano troppo corti facendo in modo che le cellule smettano di replicarsi. Ma quelle tumorali sono dotate di un meccanismo che preserva i filamenti di DNA dall’accorciamento, rendendole pressoche’ immortali a causa di proteine che salvaguardano la lunghezza dei telomeri e il sistema di replicazione.
Chai e i suoi colleghi hanno trovato una proteina che controlla questo meccanismo, e che dunque regola la vita eterna delle cellule killer. Ostacolando questo processo, secondo gli studiosi, alle cellule tumorali spetterebbe lo stesso destino di quelle normali, dunque il progressivo invecchiamento e la morte. Una strategia che i ricercatori statunitensi sperano ora di mettere a punto.

0 0 vote
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Archivi

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x