Diabete: l'aumento di acidi gras…

I pazienti affetti da dia…

La chirurgia tra tecniche sempre…

Centinaia di chirurghi da…

Spondiloartriti: 7 diagnosi su 1…

Ben 7 pazienti su 10 …

Sedano e prezzemolo possono arre…

Una sostanza contenuta ne…

Diabete. Rischio di fallimento p…

Quale assistenza per il d…

Rene policistico: ridotti i casi…

I pazienti affetti da ma…

Termalismo: a Monfalcone gocce d…

Le rinnovate Terme Roma…

Infezioni polmonari: esperto con…

Asciugare il bucato in ca…

Tumore al cervello: scoperta la …

[caption id="attachment_1…

L'importanza del medico di medic…

L’importanza del medico d…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Evoluzione nel trattamento endovascolare dell’aneurisma dell’aorta addominale

Sviluppata nuova protesi con sistema di rilascio del diametro di soli 4,8 millimetri

Si estende il trattamento endovascolare dell’aneurisma dell’aorta addominale ad un numero più ampio di pazienti grazie alla certificazione CE della nuova endoprotesi Zenith AAA LP sviluppata da Cook Medical

Londra, 28 luglio 2010 – In Italia circa il 9% della popolazione è affetta da aneurisma dell’aorta addominale (AAA), una patologia che colpisce in maniera particolare gli uomini tra i 65 e i 74 anni. Gli aneurismi si formano quando una sezione dell’aorta si indebolisce dando vita ad una pericolosa dilatazione che può rompersi con conseguente emorragia e rischio di vita per il paziente. Anche se il trattamento di questi aneurismi per via endovascolare è una tecnica ormai ampiamente affermata, alcune tipologie di pazienti, tra cui molte donne e adulti dal corpo più minuto, sono fino ad oggi rimaste escluse da questo importante progresso scientifico a causa della dimensione ridotta e dall’angolazione delle loro arterie. Si tratta di fattori che, utilizzando i sistemi di rilascio attualmente disponibili, possono prevenire il corretto posizionamento delle protesi.

L’alternativa quindi rappresentata dal ricorso a tecniche chirurgiche tradizionali che possono tuttavia rivelarsi molto impegnative per pazienti anziani o deboli, e che richiedono comunque lunghi tempi di degenza e il rischio di insorgenza di complicanze anche molto gravi. La certificazione CE ottenuta dal nuovo sistema di endoprotesi Zenith® Low Profile AAA (Zenith AAA LP) sviluppata da Cook Medical, azienda leader nel campo dei dispositivi medici e diagnostici minimamente invasivi, mette a disposizione dei medici un dispositivo tecnologicamente avanzato caratterizzato da un diametro interno (4,8mm) del 20% circa inferiore di quelli attualmente disponibili, estendendo così i benefici offerti dal trattamento degli aneurismi per via endovascolare ad un numero maggiore di pazienti in Europa. Il nuovo dispositivo sarà inizialmente disponibile in 20 centri europei dove l’azienda avvierà un registro clinico per raccogliere dati sui pazienti trattati per una futura pubblicazione. La nuova endoprotesi sarà poi messa a disposizione delle strutture ospedaliere a partire dal autunno 2010.

“Riteniamo che grazie al suo sistema di rilascio tecnologicamente avanzato e di nuova generazione del diametro interno di soli 4,8 millimetri, la nuova endoprotesi Zenith AAA LP rappresenti la migliore soluzione per il trattamento dell’aneurisma dell’aorta anche nelle situazioni più impegnative. Il nuovo sistema nasce dalla lunga esperienza acquisita da Cook Medical nello sviluppo di dispositivi endovascolari innovativi e riteniamo che si affermerà quale quello di riferimento per il trattamento degli aneurismi endovascolari”, ha commentato Phil Nowell, responsabile globale della divisione Aortic Intervention di Cook Medical.

Grazie al suo sistema di rilascio particolarmente piccolo e un meccanismo di inserzione semplificato per il posizionamento preciso della protesi nell’aorta del paziente, lo Zenith AAA LP rappresenta una svolta per i medici chiamati a confrontarsi con punti di accesso all’aorta difficili o tortuosi e quindi solitamente destinati alla chirurgia tradizionale.

Il trattamento dell’aneurisma dell’aorta addominale con tecniche di chirurgia tradizionale prevede un’ampia incisione dell’addome del paziente per permettere al chirurgo di chiudere l’arteria e sostituire la parte danneggiata con una protesi. A causa della natura altamente invasiva dell’operazione, questo approccio implica lunghi tempi di degenza e il possibile insorgere di serie complicanze che possono anche portare al decesso del paziente. In alternativa l’intervento endovascolare minimamente invasivo permette di inserire nell’arteria femorale uno stent-protesi che viene posizionato con l’ausilio di un catetere nel punto critico, sigillando così l’aneurisma dall’interno della stessa aorta. Non richiedendo alcuna incisione, l’intervento può essere condotto senza anestesia generale e comporta tempi di degenza molto ridotti e tassi di mortalità molto inferiori rispetto alla chirurgia tradizionale.

Il sistema Zenith® Low Profile AAA (Zenith AAA LP) si basa sull’ARC Technology di Cook Medical e combina una serie di aghi che si ancorano alla parete aortica assicurando così una fissazione attiva, la forza radiale esercitata dagli stent autoespandibili a forma di z, la sovrapposizione ottimale tra protesi e arteria, e un corpo lungo e rinforzato che simula l’anatomia naturale dell’aorta. In numerosi pazienti, lo Zenith AA LP può inoltre essere inserito dall’arteria femorale con l’ausilio di un ago sottocutaneo evitando così incisioni.

###

Informazioni su Cook Medical:
Fondata nel 1963, Cook Medical è stata una delle prime aziende che ha contribuito a divulgare la medicina interventistica, ed è una società pionieristica per molti dei dispositivi oggi comunemente usati in tutto il mondo per l’esecuzione di procedure mediche poco invasive. Oggi l’azienda integra progettazione di dispositivi, soluzioni biofarmaceutiche e protesi biologiche per migliorare la sicurezza dei pazienti e migliorare i risultati clinici. Cook Medical è una società multinazionale privata a conduzione familiare.

Per ulteriori informazioni visitare il sito www.cookmedical.com.

###

Archivi

Pin It on Pinterest

Share This

Share This

Share this post with your friends!