Pediatria: casi di asma in aumen…

''La tutela della sa…

Nasce “Regaliamo Futuro”

I pediatri italiani di SI…

Fattori di rischio di ipertensio…

[caption id="attachme…

Allergie: un italiano su 5 non t…

Negli ultimi anni stanno …

Dietisti lanciano allarme: tropp…

Coloro che hanno una mal…

FDA dice si al nuovo test per la…

Approvato dalla Food and …

Pediatria: ad un sonno prolungat…

Quando i bebe' fanno tant…

Le posizioni della FIMMG sono un…

Ricorrere a un generico, …

Tumori: sostanza in grado di ini…

ROMA, 11 APR - Messo a pu…

Approvato nuovo farmaco contro t…

Approvato nuovo farmaco …

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Per riparare vasi sanguigni l’ok dall’UE per tessuto derivato da maiale

Luce verde dall’Unione Europea per un tessuto derivato dal maiale utilizzabile per riparare vasi sanguigni danneggiati. Lo afferma il Daily Telegraph, secondo cui il dispositivo e’ messo in vendita dall’azienda britannica Tissue regenix, che ha chiesto l’autorizzazione anche negli Usa. La ‘toppa’ viene ottenuta togliendo le cellule animali dal tessuto suino, e lasciando uno scheletro che viene impiantato e su cui le cellule dell’organismo possono ricrescere.

Questo sistema, spiegano i ricercatori dell’azienda, permette di evitare il rigetto che si ha utilizzando i tessuti sintetici tradizionali. Il prossimo passo dell’azienda, scrive il quotidiano, sara’ chiedere l’autorizzazione per un sistema simile usato per riparare i legamenti, soprattutto del ginocchio.

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami

Archivi