MALATTIA DI CROHN, ARRIVA L’APPR…

La nuova terapia è stata …

[ADUC]Cellule staminali contro l…

Ha la pelle rosa, grinzos…

Gambe senza riposo: dagli oppioi…

La “Restless Legs Syndrom…

Tagli alla farmaceutica: non ser…

Roma, 20 aprile 2015 - “E…

SLA: studio Italia-USA trova nuo…

E' stato identificato un…

Tutti in forma con l’Agenda per …

Dodici mesi in movimento …

Tiroide è donna: i dati emersi d…

Roma, 10 marzo 2015. La t…

Il biosimilare in Italia è un’oc…

Roma, 25 giugno 2015 - “L…

WIKIPHARM+, la nuova app sulla s…

Versione più completa e a…

Carboidrati: controllare l'indic…

Ridurre il consumo di…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Per riparare vasi sanguigni l’ok dall’UE per tessuto derivato da maiale

Luce verde dall’Unione Europea per un tessuto derivato dal maiale utilizzabile per riparare vasi sanguigni danneggiati. Lo afferma il Daily Telegraph, secondo cui il dispositivo e’ messo in vendita dall’azienda britannica Tissue regenix, che ha chiesto l’autorizzazione anche negli Usa. La ‘toppa’ viene ottenuta togliendo le cellule animali dal tessuto suino, e lasciando uno scheletro che viene impiantato e su cui le cellule dell’organismo possono ricrescere.

Questo sistema, spiegano i ricercatori dell’azienda, permette di evitare il rigetto che si ha utilizzando i tessuti sintetici tradizionali. Il prossimo passo dell’azienda, scrive il quotidiano, sara’ chiedere l’autorizzazione per un sistema simile usato per riparare i legamenti, soprattutto del ginocchio.

0 0 vote
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Archivi

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x