Calcoli alla colecisti, un probl…

Presso l’Azienda Ospeda…

Superbatterio in GB: è allarme c…

Il pericolo corre sul bu…

Distrofia Muscolare: riunione a …

I massimi esperti sulla …

Il legame tra osteoporosi e insu…

L’assottigliarsi delle os…

Osservatorioinfluenza.it si rinn…

Una sezione dettagliata s…

Ancora il latte materno, e testi…

Una donna, dopo aver rice…

Studio evidenzia legame tra prot…

Una ricerca innovativa da…

Smentita la "bufala" del batteri…

Anche Halomonas GFAJ-1, i…

Aggiornamento dei foglietti illu…

Roma, 7 maggio 2014 - “E’…

Sale: 9 italiani su 10 esagerano…

Un cucchiaino da te' in m…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Metodo piu’ preciso per diagnosticare un melanoma: tomografia fotoacustica

– Per diagnosticare nel modo piu’ preciso possibile un melanoma e’ meglio ‘ascoltarlo’. Lo afferma uno studio della Washington university di San Louis, secondo cui e’ possibile vedere questo tumore misurando come assorbe le onde sonore. La tomografia fotoacustica studiata dai ricercatori e descritta sulla rivista Acs Nano sfrutta la proprieta’ di tutti i materiali di riscaldarsi quando vengono colpiti da onde.

Se la frequenza e’ quella giusta, il riscaldamento provoca l’espansione e la contrazione del materiale, che emette un’onda sonora. Nello studio il melanoma e’ stato irradiato con onde a diverse frequenze, e il suono che ne e’ derivato e’ stato elaborato da un computer per ricavare le esatte dimensioni e posizione del tumore. ‘Con questa tecnica – scrivono gli autori – si puo’ individuare il melanoma con una precisione fino a tre ordini di grandezza superiore rispetto ai metodi tradizionali’.

AGI – Salute

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami

Archivi