Convegno sul laser per intervent…

GREENLIGHT: IN SALA OPERA…

Raggi UV: il meccanismo di difes…

[caption id="attachme…

Dal paziente "Tan" alla nascita …

A 150 anni dalla morte, è…

Farmaco anticolesterolo con la s…

Un farmaco, comunemente u…

Due geni collegati ai crimini di…

(ASCA)Washington, 28 ott.…

Depressione: fino a due anni pri…

Per arrivare finalmente a…

Staminali embrionali per riparar…

[caption id="attachment_6…

Alzheimer: lunghe dormite per ri…

Dormire di piu' riduce le…

La memoria spaziale di una muffa…

Una muffa unicellulare, P…

Pseudomonas auruginosa: ecco le …

Il batterio inietta tos…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Reazioni immunitarie ‘fastidiose’ proteggono da formazione cellule cancerose

Sono reazioni immunitarie fastidiose per chi le deve sopportare, ma potrebbero avere anche un innovativo risvolto positivo: le persone che soffrono di asma o eczema sono meno a rischio di sviluppare il cancro. A sostenerlo e’ uno studio canadese condotto dai ricercatori dell’INRS-Institute Armand-Frappier, il centro di ricerca dell’Universite’ de Montre’al, e della McGill University, in una recente ricerca pubblicata su Annals of Allergy, Asthma & Immunology.

In 7 anni i ricercatori hanno esaminato i dati di 3.300 uomini tra i 35 e i 70 anni a cui era stato diagnosticato un cancro, e hanno paragonato le loro caratteristiche a quelle del gruppo di controllo formato da 512 canadesi sani.

”L’asma e gli eczemi sono determinati da una sorta di iper-reattivita’ del sistema immunitario che cerca di eliminare nel modo piu’ efficiente alcune cellule ritenute ‘anormali’ ed ‘estranee’. E’ questo stesso meccanismo che riduce il rischio dell’insorgenza del cancro”, spiega Marie-Claude Rousseau del INRS-Institut Armand-Frappier, che ha partecipato alla ricerca.(ASCA)

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami

Archivi