Infarto: il 50% di probabilità i…

Le persone con Hiv hanno…

In Sicilia oltre il 10% dei pazi…

L’Ordine dei Medici Chiru…

Amiloide: proteina responsabile …

[caption id="attachment_9…

Giornata dell'Ortottica: visite …

Busto Arsizio (VA), maggi…

Ancora un mese per partecipare a…

Con 500.000 persone col…

Meno rischi di fratture ossee pe…

Le donne di colore o asia…

Quercetina: sostanza attiva natu…

[caption id="attachment_5…

(ASCA) Arriva in farmacia un nuo…

L'ENEA, ''a fronte de…

Allergia alle monete: allarme ni…

Qualche problema in chi è…

Disabilità intellettiva: CNR e T…

Chiarito per la prima vol…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Staminali adulte in soccorso del cuore infartuato

Se adeguatamente ‘istruite’, le cellule staminali adulte possono riparare i danni provocati al cuore dagli infarti. Lo afferma uno studio pubblicato sul Journal of the American College of Cardiology, secondo cui questa tecnica e’ sicura e puo’ essere testata sull’uomo. Le staminali adulte isolate dai pazienti normalmente hanno una limitata capacita’ di riparare il cuore.

I ricercatori della Mayo Clinic di Rochester, nel Minnesota, hanno sviluppato pero’ un cocktail di fattori di crescita cardiaci che riescono a ‘programmare’ le staminali ottenute dal midollo osseo dei pazienti. Applicate a un modello animale queste cellule hanno mostrato una grande capacita’ di riparare i tessuti cardiaci senza nessun effetto collaterale. Nello specifico, i ricercatori hanno trovato che il tessuto cardiaco danneggiato guariva piu’ efficacemente, grazie all’apporto delle staminali, e le cicatrici lasciate dall’infarto erano scomparse dopo qualche mese dal trattamento.

0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Archivi

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x