Esposizione a ormoni androgeni e…

[caption id="attachment_1…

Anemia falciforme: esperimento c…

Washington, 10 dic. - Un …

Cellule staminali per traumi e l…

Nuove protesi personalizz…

Ricerca mostra la base genetica …

(Cordis)Due studi di rice…

Janssen presenta richiesta di es…

Le richieste di estension…

Trattamento della malattia di Du…

Ad affermarlo è il dottor…

Caldo: dall'Euterococco alla zuc…

Estate è sinonimo di ma…

Leucemia linfoblastica acuta phi…

[caption id="attachment_7…

Autismo e la matrice genetica: o…

In totale sarebbe arrivat…

Deficit intellettivo: scoperta l…

Ci sarebbe una mutazione …

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Citospugna per prelievo campioni tissutali e prevenire tumore esofago

Una ‘citospugna’ inventata dai ricercatori del Medical Research Council inglese potrebbe aiutare a prevenire i tumori all’esofago. Il dispositivo e’ stato descritto sul British Medical Journal, e potrebbe sostituire l’endoscopia. La spugna e’ in grado di raccogliere le cellule dello stomaco, che possono poi essere analizzate per verificare la presenza di una condizione chiamata ‘esofago di Barret’, che precorre il tumore dell’esofago.

La spugna viene inghiottita dal paziente e poi estratta dopo 5 minuti, e un trial su 500 pazienti fra i 50 e i 70 anni ha trovato la patologia nel 90 per cento dei casi. “Il cancro all’esofago colpisce sempre piu’ persone in occidente – ha sottolineato Rebecca Fitzgerald, che ha coordinato lo studio – quindi e’ necessario sviluppare un metodo di diagnosi sicuro e poco invasivo per l’esofago di Barrett. Quello con la spugna si e’ dimostrato efficace e ben tollerato dai pazienti”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Archivi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: