Insufficienza cardiaca: l'accura…

[caption id="attachment_6…

HIV, è caccia al virus grazie ad…

[caption id="attachment_1…

Sinapsi mai viste: un nuovo soft…

[caption id="attachment_1…

Prostata in laparoscopia: interv…

[caption id="attachment_7…

iHealth Align: il glucometro con…

iHealth Align ha vinto il…

Sclerosi multipla: il 30 Maggio …

In occasione della XV Set…

Meningite di tipo B: passi avant…

Pubblicati su Lancet Infe…

Istituto tumori: fumo nuoce alle…

Anche in spiaggia st…

DNA: Ecco come due metri di dopp…

[caption id="attachment…

Un grande amico del cuore custod…

Le biomolecole contenut…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Il melanoma diagnosticato con un click: progetto FIDE

Una macchina fotografica collegata a un computer, il tempo di un clic, e i pazienti possono avere una prima risposta diagnostica sulle lesioni della loro pelle direttamente recandosi in farmacia.

E’ questo il meccanismo alla base del progetto Fide, innovativo sistema per l’acquisizione, l’archiviazione e la comparazione di immagini diagnostiche commercializzato da Effe Group e sviluppato dalla Advanced Computer Systems.

Come funziona? La macchina fotografica, sulla quale e’ montato un particolare obbiettivo, e’ collegata senza fili a un computer che a sua volta dialoga con un server centrale.

E’ qui che vengono archiviate le immagini scattate alla pelle dei pazienti. Si tratta di un grande serbatoio digitale al quale hanno accesso i dermatologi aderenti al progetto che, una volta analizzato il referto, formulano in tempo reale una prima diagnosi, indirizzando il paziente verso ulteriori accertamenti quando ce ne sia bisogno.

In questo modo vengono ottimizzati i tempi della diagnosi e il paziente puo’ avere in tempo reale una prima risposta ai suoi dubbi a costo contenuto (variabile in base alle farmacie, ma mediamente attestato sui 15/20 euro). Fide e’ gia’ in funzione in una ventina di farmacie in diverse citta’ d’Italia (tra le altre Roma, Milano e Napoli) e a ottobre decollera’ in Campania in ulteriori cento.

Sono tra l’altro in corso progetti di ricerca per estenderlo ad altri campi della diagnostica per immagini (istopatologia, endoscopia etc).

Per informazioni e l’elenco dettagliato delle farmacie aderenti si puo’ consultare il sito www.progettofide.it

1 comment

  1. Pingback: Rassegna Stampa | www.progettofide.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Archivi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: