Occhio pigro: oltre alla benda a…

[caption id="attachment_1…

Universita' D'Annunzio e Casa di…

La Casa di Cura Villa Pin…

Dal MIT: lenti a contatto come d…

[caption id="attachme…

Carcinoma prostatico metastatico…

I risultati di uno studio…

Ossigeno inibisce la capacità ri…

Il gas presente nell’aria…

Cancro del seno: in un futuro pr…

Ottobre è il mese di cons…

Tumori: due molecole causano met…

Per molti tipi di cancro …

Presentato ufficialmente a Sammi…

PARTE LA CAMPAGNA SICVE D…

Malattia umana di un organo ricr…

I ricercatori dell'Univer…

Save the Date: Congresso Ricerca…

Delle centinaia di miglia…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

L’aiuto dei batteri probiotici contro allergie autoimmuni

Con l’assunzione di batteri probiotici come quelli presenti negli yogurt si potranno prevenire molte allergie e le malattie autoimmuni. E’ quanto emerge da uno studio pubblicato su Science da un team di ricercatori giapponesi. Questi hanno alimentato i topi da laboratorio con alcuni batteri che hanno attivato la produzione di un tipo specifico di globuli bianchi, i linfociti T, in grado di “sopprimere molte delle nostre allergie e malattie autoimmuni”, ha spiegato Kenya Honda, immunologo dell’Universita’ di Tokyo.

In particolare i linfociti T regolano le reazioni del sistema immunitario, che, in caso di malfunzionamento, puo’ far sviluppare allergie ed anche distruggere le cellule e i tessuti sani, e provocare malattie autoimmuni come l’artrite reumatoide, la psoriasi e il morbo di Crohn. Honda e i suoi colleghi hanno prima somministrato antibiotici alle cavie per eliminare ogni batterio. Dopo hanno dato ai roditori 46 specie innocue di batteri Clostridium verificando che i linfociti T sono tornati rapidamente nei loro colon.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Archivi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: