Disfunzione erettile: 3 milioni …

Vive il proprio disagio c…

Il daltonismo trattato con terap…

[caption id="attachme…

Cancro: scoperti i geni nemici d…

[caption id="attachme…

Albumina nelle urine: predittiva…

[caption id="attachment_8…

Apnee notturne possono rappresen…

Fatica a respirare du…

Rilpivirina è stata approvata in…

Beerse, Belgio, 28 No…

Divisione cellulare: svelato il …

[caption id="attachment_5…

Ultrabatteri: i ceppi resistenti…

Invulnerabili a quals…

Cannabis (THC) in monoterapia no…

La cannabis non e' effica…

Integratori contenenti il DMA po…

Se contengono dimetilam…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

L’aiuto dei batteri probiotici contro allergie autoimmuni

Con l’assunzione di batteri probiotici come quelli presenti negli yogurt si potranno prevenire molte allergie e le malattie autoimmuni. E’ quanto emerge da uno studio pubblicato su Science da un team di ricercatori giapponesi. Questi hanno alimentato i topi da laboratorio con alcuni batteri che hanno attivato la produzione di un tipo specifico di globuli bianchi, i linfociti T, in grado di “sopprimere molte delle nostre allergie e malattie autoimmuni”, ha spiegato Kenya Honda, immunologo dell’Universita’ di Tokyo.

In particolare i linfociti T regolano le reazioni del sistema immunitario, che, in caso di malfunzionamento, puo’ far sviluppare allergie ed anche distruggere le cellule e i tessuti sani, e provocare malattie autoimmuni come l’artrite reumatoide, la psoriasi e il morbo di Crohn. Honda e i suoi colleghi hanno prima somministrato antibiotici alle cavie per eliminare ogni batterio. Dopo hanno dato ai roditori 46 specie innocue di batteri Clostridium verificando che i linfociti T sono tornati rapidamente nei loro colon.

Archivi

Pin It on Pinterest

Share This

Share This

Share this post with your friends!