Dalle onde cerebrali si leggono …

[caption id="attachment_9…

Nuova SARS: molecola impedisce l…

Alcuni scienziati della F…

Progetto Behta, 80 specialisti d…

Napoli, 16 Aprile – Sono …

Gambe senza riposo: dagli oppioi…

La “Restless Legs Syndrom…

Test genetici: il lato negativo …

Le analisi mediche de…

Encode: il progetto che fa luce …

I primi risultati del pro…

Chip terapeutici, che si dissolv…

Costruiti con componenti …

"Cuore Matto" per due calciatori…

(Adnkronos Salute) - Cont…

Fibrosi polmonare idiopatica: nu…

L'Ospedale San Camillo Fo…

Influenza e bambini: si puo' cur…

[caption id="attachm…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

L’aiuto dei batteri probiotici contro allergie autoimmuni

Con l’assunzione di batteri probiotici come quelli presenti negli yogurt si potranno prevenire molte allergie e le malattie autoimmuni. E’ quanto emerge da uno studio pubblicato su Science da un team di ricercatori giapponesi. Questi hanno alimentato i topi da laboratorio con alcuni batteri che hanno attivato la produzione di un tipo specifico di globuli bianchi, i linfociti T, in grado di “sopprimere molte delle nostre allergie e malattie autoimmuni”, ha spiegato Kenya Honda, immunologo dell’Universita’ di Tokyo.

In particolare i linfociti T regolano le reazioni del sistema immunitario, che, in caso di malfunzionamento, puo’ far sviluppare allergie ed anche distruggere le cellule e i tessuti sani, e provocare malattie autoimmuni come l’artrite reumatoide, la psoriasi e il morbo di Crohn. Honda e i suoi colleghi hanno prima somministrato antibiotici alle cavie per eliminare ogni batterio. Dopo hanno dato ai roditori 46 specie innocue di batteri Clostridium verificando che i linfociti T sono tornati rapidamente nei loro colon.

0 0 vote
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Archivi

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x