SLA: carotenoidi utili nella pre…

Una nuova ricerca suggeri…

Ciglia artificiali, sensori per …

Finanziato nell’ambito de…

Cancro: presentato al British Sc…

Cancro, potrebbe essere u…

LA CONSULTA SUL TABAGISMO FESTEG…

Roma - Il 10 gennaio 2005…

Le Società scientifiche della di…

TANTE LE CRITICITÀ E LE C…

Alzheimer: tre nuovi biomarker p…

Per la malattia di Alzhei…

Nevralgie del trigemino al Forla…

[caption id="attachment_1…

Lo sport migliora la potenza e l…

L'esercizio fisico contra…

L'uomo, la fertilità, ed il suo …

Anche gli uomini hanno un…

Fibrosi cistica: tessuto polmona…

Un tessuto polmonare colt…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Pediatria: ore di sonno insufficienti tra le cause di obesita’

I bambini che nel weekend stanno in piedi fino a tardi hanno una maggiore probabilita’ di essere obesi. Lo afferma la rivista Pediatrics, secondo cui il minor numero di ore passate a letto limita la produzione di un ormone fondamentale per il metabolismo.

I ricercatori dell’Universita’ di Chicago hanno monitorato 308 bambini tra i 4 e i 10 anni misurando il loro indice di massa corporea e le ore di sonno totalizzate lungo tutto l’arco della settimana.

Nei bimbi con meno ore di sonno durante il week end sono stati trovati livelli piu’ alti di insulina, colesterolo ‘cattivo’ e proteina C-reattiva, fattori legati all’obesita’ e ai problemi cardiovascolari in eta’ adulta. “La mancanza di sonno – hanno spiegato gli autori – provoca una minore secrezione di leptina nelle cellule grasse, e aumenta invece quella dell’ormone grelina, e questi due fattori aumentano l’appetito. I genitori dovrebbero abituare i bambini a dormire di piu’ per evitare conseguenze gravi nel corso della loro vita”.

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami

Archivi