Arriva il preservativo femminile…

L’AIDOS lancia la Campagn…

Diabete: scoperto interruttore m…

[caption id="attachment_8…

Vaccini: studio riconferma valid…

- I vaccini sono ampiame…

Disfunzione erettile "fantasma".…

Scoperta una nuova forma …

Dal Congresso Co.r.te.: con Bion…

Studio dell’equipe del pr…

Enzima-terapia per combattere l'…

[caption id="attachment_5…

Una proteina che attiva gli sper…

Si chiama PLCz e avvia un…

Merck Serono S.p.A. destina 1,2 …

·       L’investimento te…

Cellulari e tumore ai testicoli:…

Uno studio assolve i tele…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Peperoncino: sostanza aumenta metabolismo, e aiuta combattere grasso

Una sostanza presente nel peperoncino può aumentare il metabolismo e combattere grasso e chili di troppo.
È uno studio giapponese e non messicano, come ci si poteva aspettare, a suggerire che un estratto di peperoncino contenente una sostanza attiva possa combattere efficacemente il sovrappeso.


La sostanza ritenuta capace di aumentare il metabolismo è nota con il nome di Dihydrocapsiate (DHC) e si troverebbe in un particolare tipo di peperoncino, il CH-19 sweet. Questo quanto affermato da un comunicato della nota azienda alimentare Ajinomoto Group con sede a Tokio, in Giappone.

La ricerca, condotta per conto dell’azienda, ha mostrato che a differenza di altri estratti di peperoncino che, trattandosi appunto di peperoncino, possono provocare un fastidioso bruciore, il DHC non produce questo effetto. In più pare sia privo di odore e sapore.
Unico neo, questa preziosa e attiva sostanza non solo non si trova in tutti i tipi di peperoncino, ma si trova in piccolissime quantità anche nel tipo giusto.
Per ovviare a questo problema, uno dei ricercatori che ha condotto lo studio ha rivelato che l’azienda ha intenzione di produrre sinteticamente l’estratto in modo da ottenere gli stessi risultati.

«Aumentare il metabolismo del corpo per bruciare più calorie può essere tanto importante come la dieta e l’esercizio fisico. Ma dovrebbe essere usato come un pezzo della equazione generale di gestione del peso», ha dichiarato il portavoce della Ajinomoto, Naoko Obara.

In attesa del DHC possiamo però godere comunque dei benefici apportati dall’uso del peperoncino che, se sopportiamo la piccantezza, sappiamo essere funzionanti comunque.

Archivi

Pin It on Pinterest

Share This

Share This

Share this post with your friends!