L'accesso alle cure palliative e…

PROSPETTIVE E IMPATTO D…

Tumore alla vescica: più aggress…

Le persone che fumano han…

Il disagio dell’incontinenza si …

L’importante è non nascon…

Agenesia del pancreas: ricerca h…

Un team internazionale di…

Onde emesse dal cervello aiutano…

Dalle onde cerebrali dur…

Alzheimer e sindrome di Down: pr…

[caption id="attachment_7…

Come il cervello corregge "il ti…

Quando siamo tristi, il m…

Benda biotech per ferite, che ai…

- E' simile a un ''franco…

Artrite: uno studio rivela i mec…

Alleviare il dolore conse…

Sonno: sei ore a notte insuffici…

Perdita di brillantezza d…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Peperoncino: sostanza aumenta metabolismo, e aiuta combattere grasso

Una sostanza presente nel peperoncino può aumentare il metabolismo e combattere grasso e chili di troppo.
È uno studio giapponese e non messicano, come ci si poteva aspettare, a suggerire che un estratto di peperoncino contenente una sostanza attiva possa combattere efficacemente il sovrappeso.


La sostanza ritenuta capace di aumentare il metabolismo è nota con il nome di Dihydrocapsiate (DHC) e si troverebbe in un particolare tipo di peperoncino, il CH-19 sweet. Questo quanto affermato da un comunicato della nota azienda alimentare Ajinomoto Group con sede a Tokio, in Giappone.

La ricerca, condotta per conto dell’azienda, ha mostrato che a differenza di altri estratti di peperoncino che, trattandosi appunto di peperoncino, possono provocare un fastidioso bruciore, il DHC non produce questo effetto. In più pare sia privo di odore e sapore.
Unico neo, questa preziosa e attiva sostanza non solo non si trova in tutti i tipi di peperoncino, ma si trova in piccolissime quantità anche nel tipo giusto.
Per ovviare a questo problema, uno dei ricercatori che ha condotto lo studio ha rivelato che l’azienda ha intenzione di produrre sinteticamente l’estratto in modo da ottenere gli stessi risultati.

«Aumentare il metabolismo del corpo per bruciare più calorie può essere tanto importante come la dieta e l’esercizio fisico. Ma dovrebbe essere usato come un pezzo della equazione generale di gestione del peso», ha dichiarato il portavoce della Ajinomoto, Naoko Obara.

In attesa del DHC possiamo però godere comunque dei benefici apportati dall’uso del peperoncino che, se sopportiamo la piccantezza, sappiamo essere funzionanti comunque.

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami

Archivi