A Verona il primo test del Dna a…

Personal Genomics, spin-…

Sindromi di Down ed Edwards: cre…

Creato un test genetico n…

Leucemie: una forma di 'ecstasy'…

Una versione dell'Ecstasy…

A OLBIA L’OPEN DAY “LA SALUTE DE…

Il 26 novembre screening …

Attestazione al merito della Sal…

Il Ministero della Salute…

Virus in posa: frazione di milia…

È possibile fotografare u…

Apnee notturne: scarsa concentra…

[caption id="attachment_1…

Eroina: nuovo vaccino impedisce …

Il nuovo vaccino che …

L'adrenalina non ha effetti bene…

L'adrenalina somministrat…

Chinesina influenza livelli di c…

Un nuovo studio dell'Univ…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Sindrome metabolica: la dieta mediterranea grande modulatrice

La dieta mediterranea e’ efficace nell’abbassare la sindrome metabolica, una combinazione di sintomi come obesita’, diabete e pressione alta che spesso conduce ad attacchi di cuore e ictus.

A ribadire le qualita’ dell’alimentazione ricca di olio di oliva, verdura e frutta e’ uno studio pubblicato sul ‘Journal of the American College of Cardiology’, che ha analizzato i risultati di 50 ricerche precedenti per un totale di mezzo milione di soggetti studiati.
Secondo la ricerca curata dall’Universita’ Harokopio di Atene, la dieta mediterranea ha “effetti benefici provati” sia sulla sindrome nel suo complesso sia sui singoli sintomi, come l’alto livello di trigliceridi nel sangue; inoltre gli effetti antiossidanti e antinfiammatori del cibo contribuiscono a diminuire i rischi di malattie cardiovascolari. “I nostri risultati confermano il ruolo protettivo degli stili di vita, prime tra tutti le abitudini alimentari”, ha spiegato Demosthenes Panagiotakos, uno degli autori, “nello sviluppo e nella progressione del la sindrome metabolica, patologia che e’ tra le cause principali dei problemi cardiovascolari. Per questo la sua prevenzione e’ fondamentale”.

0 0 vote
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Archivi

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x