Muscoli paralizzati durante il s…

Scoperto un nuovo meccani…

Celiachia e Osteoporosi: prevenz…

Milano, 9 ottobre 2014 – …

Nuovo fungo 'zombificatore' dell…

Ricercatori in Brasile, R…

Iperparatiroidismo: condizione c…

Una dieta povera di calci…

Perdita dell'udito nella displas…

Un gruppo di ricercatori …

Tumori al seno: Istituto Regina …

Una novità importante per…

Tecnologia e diabete: la rispost…

Nelle migliori farmacie i…

'Fiutare' il cancro del polmone …

[caption id="attachment_6…

Epidemia Epatite A, ed è allarme…

Pomodori essiccati al sol…

Trattamento del dolore cronico: …

Presso il Centro di Ter…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Dopo isterectomia valutare l’asportazione ovaie: minor incidenza sviluppo carcinomi



Le donne che si sottopongono a isterectomia dovrebbero prendere in considerazione l’opportunita’ di farsi asportare anche le ovaie. Secondo un recente studio, infatti, tra quelle che lo fanno il rischio di sviluppare un carcinoma ovarico e’ minore e quello di cardiopatie o fratture dell’anca non e’ necessariamente maggiore come molte di esse temono a causa del repentino calo di ormoni successivo all’asportazione delle ovaie.

0 0 vote
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Archivi

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x