21.8 C
Roma
lunedì, Ottobre 18, 2021

Malaria cerebrale: sostanza dopante la neutralizza

Da leggere

Non solo doping: l’eritropoietina (Epo) aiuta a combattere la malaria cerebrale. E’ quanto emerge da uno studio, tuttora in corso, condotto dai ricercatori dell’Universita’ di Copenhagen (Danimarca), che hanno scoperto come la sostanza – piu’ volte utilizzata dai ciclisti per migliorare artificialmente le loro prestazioni – sia in grado di ridurre il grado di mortalita’ connesso alla patologia.

molecola EPO


Gli studiosi hanno scoperto che l’Epo, un ormone che stimola la produzione di globuli rossi, oltre a incrementare la presenza di ossigeno nei tessuti organici, aumenta anche il livello di emoglobina, riuscendo cosi’ a protegge i neuroni dalle conseguenze cerebrali della malaria.

Durante la ricerca, infatti, hanno rilevato che il rischio di mortalita’ di un gruppo di roditori affetti dalla patologia e’ quasi scomparso: e’ passato dal 100% a una percentuale prossima allo zero.

0 0 votes
Article Rating
- Advertisement -

Più articoli

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
- Advertisement -

Ultimi inserimenti

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: