Emofilia: arriva una nuova prote…

Grazie a procedure biotec…

Idrocolonterapia: messi in dubbi…

L'idrocolonterapia, metod…

Pallacanestro Varese e Teva Ital…

Continua l’impegno dell…

Ricette di buona salute: Heinz B…

[caption id="attachme…

Premio Nobel per la fisica ai pi…

"A cosa serve la nostra i…

Al Congresso europeo di Radioter…

Nell'ambito del Congresso…

Gravidanza OK grazie ad una prot…

Una nuova ricerca de…

Alzheimer: tra i sintomi immedia…

Gli studiosi dell'Alzhei…

La vitamina D fattore protettivo…

[caption id="attachment_9…

Alzheimer: sperimentazione nuova…

Il morbo di Alzheimer e' …

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Acufene: responsabile e’ l’iperattivita’ di alcune cellule nervose

Roma, 9 mag – Individuata la causa dell’acufene: la scoperta arriva da uno studio condotto da Darryl Vogler della University of Western Australia di Perth pubblicato sul Journal of Neuroscience.

La causa del disturbo, spiegano i ricercatori, e’ stata per la prima volta identificata nell’iperattivita’ di alcune cellule nervose che, secondo lo studio, sembrerebbero venire stimolate da un trauma cocleare.

”Questo e’ un importante passo verso future ricerche in questo settore – spiega Wilhelmina Mulders, tra gli studiosi che hanno partecipato allo studio -. Se riuscissimo a stabilire un nesso diretto tra l’aumento dell’attivita’ di queste cellule e l’acufene potremmo essere in grado di avvicinarci alla cura per questo disturbo”.

Archivi

Pin It on Pinterest

Share This

Share This

Share this post with your friends!