Fumo e cancro della prostata: co…

I fumatori hanno maggiori…

Malattie reumatiche: cosa è camb…

Il bilancio dei passi ava…

Alzheimer: test precode DNA per …

Un test tanto precoce del…

Vaginosi batterica: efficaci i p…

[caption id="attachment_8…

Diagnosi precoce del cancro: gra…

Un progetto finanziat…

Il fumo passivo, provato, aumen…

[caption id="attachme…

I geni di uno stesso lievito e l…

La selezione naturale…

DNA frammentato che ci ha resi u…

La parziale disattivazion…

La doppia ..personalita' del DNA

La doppia elica del DNA p…

Stafilococco aureo: allo studio …

Il National Institutes of…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Ossido nitrico cardio-protettore: si accumula con l’esercizio fisico

Durante lo sforzo fisico viene prodotto e immagazzinato l’ossido nitrico: questo viene poi rilasciato in momenti di stress per il cuore – dovuti a eventi come attacchi cardiaci – per proteggere il cuore dai danni che ne potrebbero derivare.

La strategia ”di difesa” del muscolo cardiaco e’ stata scoperta da un gruppo di ricercatori diretti da David Lefer della Emory University, School of Medicine di Atlanta (Stati Uniti).

L’ossido nitrico e’ gia’ noto per essere il responsabile della prevenzione dell’ipertensione grazie alle sue capacita’ di rendere elastiche le pareti dei vasi sanguigni: ”L’ossido nitrico generato durante l’esercizio fisico viene ‘memorizzato’ nel sangue e nel cuore sotto forma di nitriti e nitrosotioli – spiega Lefer -. Questi intermediari sembrano importanti per la cardioprotezione contro gli attacchi di cuore successivi”. Lo studio e’ stato pubblicato su Circulation Research.

Archivi

Pin It on Pinterest

Share This

Share This

Share this post with your friends!