Il ruolo orchestrante della dist…

[caption id="attachment_8…

Tumori: dodici consigli per ridu…

Dallo stop al fumo al…

La chiave del dimagrimento è nel…

[caption id="attachment_2…

L’Europa approva Holoclar®, il p…

La collaborazione tra la …

Leucemia pediatrica: scoperta va…

Una variazione genetica e…

Tornano gli incontri sul rene po…

Nella regione Puglia ne s…

Parkinson: impiantato prima sist…

E' stato effettuato in …

Per i naufraghi del Giglio primi…

Roma, 16 gennaio 2012 - N…

Cancro: molecola che induce cell…

Scienziati creano una mol…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Ossido nitrico cardio-protettore: si accumula con l’esercizio fisico

Durante lo sforzo fisico viene prodotto e immagazzinato l’ossido nitrico: questo viene poi rilasciato in momenti di stress per il cuore – dovuti a eventi come attacchi cardiaci – per proteggere il cuore dai danni che ne potrebbero derivare.

La strategia ”di difesa” del muscolo cardiaco e’ stata scoperta da un gruppo di ricercatori diretti da David Lefer della Emory University, School of Medicine di Atlanta (Stati Uniti).

L’ossido nitrico e’ gia’ noto per essere il responsabile della prevenzione dell’ipertensione grazie alle sue capacita’ di rendere elastiche le pareti dei vasi sanguigni: ”L’ossido nitrico generato durante l’esercizio fisico viene ‘memorizzato’ nel sangue e nel cuore sotto forma di nitriti e nitrosotioli – spiega Lefer -. Questi intermediari sembrano importanti per la cardioprotezione contro gli attacchi di cuore successivi”. Lo studio e’ stato pubblicato su Circulation Research.

0 0 vote
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Archivi

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x