Rapamicina: ecco come rallenta l…

Scienziati dell'Univers…

Tumore al colon: regolato da un …

Anche il cancro al colon,…

Acqua di rete: un milione di ita…

Arsenico e altre sostanze…

Un gene che orchestra invecchiam…

[caption id="attachment_6…

USA: staminali per produrre ovul…

I testi scientifici sulla…

Quando i Linfociti helper non fa…

[caption id="attachment_7…

A rischio servizio agli utenti e…

Cancellata da una legge r…

Si apre oggi a Pavia il I Congre…

Pavia, 22 ottobre 2016. S…

Mamma, vado all’asilo. Tutti i c…

Decidere di mandare un ba…

Parole del dolore”: un progetto …

Quasi 1 paziente su 2 è d…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Frattura colonna vertebrale: intervento salvavita con chirurgia ultima generazione

Un’operazione chirurgica di ultima generazione puo’ ridurre la mortalita’ causata dalle fratture alla colonna vertebrale.

Lo ha dimostrato uno studio presentato al congresso della British Geriatric Society, secondo cui con la chifoplastica effettuata con un palloncino si ha il 44 per cento in meno di rischio. L’intervento consiste nell’inserire due palloncini nella frattura, per poi riempire lo spazio creato con una specie di ‘cemento’ che permette la ricostruzione della colonna vertebrale.

Secondo i dati presentati su piu’ di 400mila pazienti quelli che hanno ricevuto l’operazione hanno avuto un tasso di sopravvivenza a due anni del 74 per cento, mentre per quelli curati con i metodi tradizionali (riposo e antidolorifici) si e’ fermata al 67. Nei due anni successivi il rischio di morte, di altre fratture e di complicazioni e’ stato notevolmente inferiore per il primo gruppo di pazienti. “E’ la prima volta che sono dimostrati i vantaggi di questo trattamento”, hanno spiegato gli esperti del Croydon University Hospital, a sud di Londra, “ora abbiamo le prove per far si’ che questo sia applicato su larga scala”.

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami

Archivi