A Valenza una giornata di inform…

Mercoledì 13 aprile, a Va…

Contro i virus non sempre è nece…

Una sperimentazione sui t…

Fertilità al maschile: in molti …

La microchirurgia riaccen…

SIN-ergia: analisi e riflessioni…

Presentazione dello studi…

Il telefono salva la vita. Ma an…

Congresso congiunto della…

Nuove terapie per eliminare le c…

Topi geneticamente modifi…

Un disordine dell'orecchio potre…

Disordini dell'orecchio i…

Second Sight annuncia il success…

Sylmar, California - 6 ma…

Infezioni batteriche ostacolate …

Per combattere le infezio…

Staminali embrionali: segnale ne…

La Commissione giuridica …

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Pediatria: i bambini liberi dall’asma con sole e vitamina D

Bambini più protetti dall’asma grazie al sole: a sostenerlo è un team di ricercatori spagnoli del Public Health Centre di Castellón guidati da Alberto Arnedo-Pena in uno studio pubblicato sull’International Journal of Biometeorology, da cui emerge che l’esposizione al sole incrementa i livelli di vitamina D, e che sarebbe quest’ultima a proteggere i più piccoli dall’asma.

Lo studio è parte del più ampio progetto di ricerca International Study of Asthma and Allergies in Childhood (ISAAC) condotto dall’Università della Murcia (Spagna).

Il 90% della vitamina D presente nel nostro corpo viene sintetizzata durante l’esposizione al sole, spiegano i ricercatori, e spesso nei soggetti asmatici i livelli di questa vitamina sono inferiori.


Lo studio ha preso in esame 45 mila bambini spagnoli e ha messo in relazione provenienza geografica e incidenza di casi di asma, rilevando che il numero maggiore di soggetti asmatici viveva nelle zone meno luminose, più fredde e più umide. I bambini che vivono in zone meno assolate, spiegano i ricercatori, corrono quindi rischi maggiori di contrarre la patologia. Il consiglio, per loro, è quello di trascorrere più tempo possibile esposti ai raggi solari: “Questa è una teoria ancora molto sperimentale ma, anche se sono necessari ulteriori studi a riguardo – spiega Arnedo-Pena – risulta chiaro che la vitamina D sia un composto estremamente importante per prevenire malattie come asma, tubercolosi e altre patologie infettive dell’apparato respiratorio”. (ASCA)

0 0 vote
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Archivi

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x