Lettera Esperti a Ministro Loren…

Riceviamo e pubblichiamo …

Autismo: 'scagionati' quasi del …

[caption id="attachme…

Un Cannabinoide, molecola del pi…

Il tartufo, in particolar…

Fumo in gravidanza: mina la futu…

Esporre il feto al fu…

Dieta: quale circolo vizioso nel…

In chi e' obeso si in…

Una proteina che attiva gli sper…

Si chiama PLCz e avvia un…

La predisposizione molecolare al…

Un nuovo studio fornisce …

Celiachia e gravidanza:l’importa…

Milano, maggio 2014 – La …

Controllare i battiti cardiaci t…

[caption id="attachment_8…

Lupus: chiarimenti sull'insorgen…

[caption id="attachment_7…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

AL VIA LA MEDTRONIC DIABETES JUNIOR CUP IL 12 GIUGNO A MILANO FINALMENTE TUTTI IN CAMPO PER DARE UN CALCIO AL DIABETE

AL VIA LA MEDTRONIC DIABETES JUNIOR CUP

IL 12 GIUGNO A MILANO FINALMENTE TUTTI IN CAMPO

PER DARE UN CALCIO AL DIABETE

 

Le due squadre vincitrici del torneo voleranno ad agosto a Ginevra per la quinta edizione del Campionato Europeo di Calcio per Giovani con Diabete di tipo 1

Milano, 11 giugno 2011 – Sono tutti pronti, in attesa del fischio d’inizio. Anche quest’anno sono stati centinaia gli aspiranti giocatori con diabete di tipo 1, dai 10 ai 18 anni, che si sono iscritti alla selezione italiana del torneo ad eliminazione diretta Medtronic Diabetes Junior Cup, presentato oggi nel corso della conferenza stampa dal titolo “Una vita da Leone”, che si è tenuta presso la sede provinciale del CONI Milano di via Piranesi: le squadre selezionate si incontreranno domani, domenica 12 giugno, presso il Centro Sportivo Cannavò dell’Idroscalo per vivere un’indimenticabile esperienza di sport e divertimento.

Nel corso della giornata, infatti, saranno selezionate le due squadre da 8 giocatori, per le categorie junior (10-14 anni) e senior (15-18 anni), che rappresenteranno l’Italia alla quinta edizione della Medtronic European Diabetes Junior Cup, il campionato europeo di calcio per Giovani con Diabete di tipo I, presso lo Stadio Bout-du-monde diGinevra, dal 26 al 28 agosto. Testimonial dell’evento, realizzato con il patrocinio del CONI Provinciale di Milano e della FIGC (Federazione Italiana Gioco Calcio), è il pallavolista Andrea Lucchetta, primo oro azzurro a Rio de Janeiro nel 1990.

“Sono contento di essere il Testimonial di questa manifestazione, che esalta i valori dello sport e dello spirito di aggregazione”, ha dichiarato il campione della pallavolo.

“Il mio ruolo di Vice Presidente del massimo organismo sportivo nazionale e la consapevolezza di considerare giustamente la pratica sportiva come un aspetto fondamentale della vita di una persona, mi portano ad essere sempre promotore e particolarmente sensibile ad argomenti legati ad una tematica così diffusa nei nostri ragazzi – dichiara Claudio Pedrazzini, Vice Presidente del CONI Provinciale di Milano – Non bisogna mai dimenticare che lo sport è fonte di benessere fisico e mentale ed è particolarmente efficace nel disciplinare una corretta alime

ntazione. Vi auguro, pertanto, a nome dell’intero CONI Provinciale di Milano un grande successo per questa splendida manifestazione sportiva e vi invito a proseguire nella vostra lodevole iniziativa a sfondo sociale”.

Ma il risultato sportivo da solo non sarà sufficiente a volare in Svizzera: le squadre italiane che incontreranno gli oltre 200 coetanei delle nazioni europee e extra-europee saranno quelle che avranno ottenuto i migliori punteggi anche nella sfida del gioco di abilità sull’alimentazione che si disputerà oggi pomeriggio.

“Quest’anno abbiamo voluto associare il gioco sull’alimentazione alla competizione sportiva per premiare i ragazzi che sanno combinare uno stile di vita sano – proprio di uno sportivo – a un atteggiamento attento e consapevole nei confronti dell’alimentazione, fattore chiave per controllare il diabete – dichiara il Dr. Andrea Scaramuzza, Responsabile del Servizio di Diabetologia della Clinica Pediatrica dell’Università degli Studi di Milano presso l’Ospedale Luigi Sacco e medico referente dell’iniziativa – Oggi, grazie alla tecnologia dei nuovi sistemi integrati per il controllo della glicemia e infusione dell’insulina e ad una corretta educazione alimentare che coinvolga anche la famiglia, un ragazzo con diabete può svolgere le stesse attività dei suoi coetanei non diabetici”.

Il torneo sarà l’occasione per condividere le proprie esperienze sul diabete e sulle terapie attraverso il gioco e il divertimento, grazie anche ad un amico speciale che accompagnerà i ragazzi in queste due giornate: il Leone Lenny, che i giovani con diabete conoscono già molto bene perché personaggio “mascotte” di sessioni e moduli didattici in video e libri illustrativi per far conoscere ancora meglio il diabete di tipo 1.

La Junior Cup è un torneo di calcio internazionale al quale partecipano 15 diverse nazioni europee e rappresentanze internazionali. Medtronic Diabete, che sostiene e supporta l’evento, ha lanciato questa importante iniziativa nel 2007 per sottolineare la centralità del ruolo del gioco e della condivisione di esperienze nel diabete in età giovanile.

Durante tutta la manifestazione saranno presentate novità alimentari e non per chi ha il diabete ma anche per chi vuole stare più attento con la propria dieta. Sarà presenteGio’Style con gli astucci termici della linea Professional, che rendono più facile e sicuro il trasporto di insulina, Bjorg con i suoi deliziosi prodotti biologici e funzionali per la prima colazione e le merende, e Caffarel che darà un tocco di dolcezza , grazie ai suoi prodotti: fruttine e crema spalmabile.

 

Archivi

Pin It on Pinterest

Share This

Share This

Share this post with your friends!