Asma: quanto incide il rapido sv…

I neonati che crescono pi…

Nuova tecnica per cellule stamin…

Sviluppata una nuove tecn…

Fibrosi cistica: ricercatori pre…

[caption id="attachment_1…

Europa No-Smoking: il 60 percent…

Europa 'no smoking'. Il …

Le modifiche al Dl Rilancio econ…

AssoGenerici plaude all’a…

Vescica iperattiva: riguarda 5 m…

In Italia sono oltre cin…

Papilloma virus a rischio cancro…

La campagna avviata nel 2…

Il lato indispensabile del Cromo…

Uno studio su topi ha mos…

Artrite reumatoide: il farmaco o…

[caption id="attachment_1…

Lo spermatozoo che incontra l'ov…

Scienziati Usa fotografan…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Alzheimer: nuovo test per la diagnosi precoce.

Alcuni ricercatori hanno annunciato la scoperta di un nuovo metodo per analizzare il liquido spinale alla ricerca dei primi segni del morbo di Alzheimer, grazie al quale sarebbe possibile identificare piu’ accuratamente in quali persone lievi deficit di memoria si trasformeranno in demenza conclamata.



La scoperta, pubblicata sulla rivista “Neurology”, fa parte di una campagna per la ricerca di nuovi metodi che permettano di formulare una diagnosi precoce del morbo di Alzheimer, prima che i danni causati dalla patologia siano troppo gravi.

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami

Archivi