Forme di tumore al fegato posson…

Un nuovo test permette…

La combinazione di due farmaci a…

[caption id="attachment_1…

In Sanità occorre rivedere i tag…

La ricognizione della sit…

Ipofisi: in arrivo nuove cure pe…

[caption id="attachment_5…

Malattie autoinfiammatorie rare …

[caption id="attachment_1…

Vitiligine: efficace l'autotrapi…

[caption id="attachment_6…

Sclerosi Multipla: casi in aumen…

I casi di sclerosi multip…

Tumori: creato prototipo TAC dei…

Realizzato un nuovo proto…

Autismo e la matrice genetica: o…

In totale sarebbe arrivat…

La 'Terapia fotodinamica' che so…

[caption id="attachment_1…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Contro la salmonella arriva il primo antibiotico vivente

Si chiama Bdellovibrio ed e’ il primo batterio utilizzato come antibiotico: se ingerito dai polli e’ in grado di eliminare il 90% della salmonella che puo’ crescere nel loro intestino e infettare il cibo che sara’ poi consumato dall’uomo.


La scoperta arriva dalle pagine della rivista Applied and Environmental Microbiology, dove e’ stato pubblicato il lavoro dei ricercatori dell’Universita’ e della Vet School di Nottingham (Regno Unito), che hanno dimostrato che Bdellovibrio elimina la salmonella senza danneggiare la salute dei polli. Secondo gli autori dello studio questo batterio potrebbe essere utilizzato come un antibiotico vivente contro alcuni dei piu’ importanti microbi che infettano uomo e animali, come l’Escherichia coli.

0 0 vote
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Archivi

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x