Alzheimer e memoria semantica: l…

[caption id="attachment_1…

La qualità del sonno migliora co…

Un nuovo studio statunit…

Alzheimer: funziona la prevenzio…

La somministrazione prolu…

Protesi neuromuscolari: possibil…

L'intenzione di movimento…

Arrivano gli stent per i restrin…

Buone notizie per i pazie…

Osservatorioinfluenza.it si rinn…

Una sezione dettagliata s…

Dal colesterolo una speranza con…

[caption id="attachm…

Sindrome di Marfan: un 'paziente…

Si deve alla 'testardaggi…

"L'ho già visto!" - Scienziati s…

Il suono di una voce che …

SLA: un errore nella formazione …

Un errore nella formazion…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Scottature da sole: individuata molecola associata a ‘quel’ dolore

Una nuova molecola e’ stata associata al dolore causato dalle scottature solari e potrebbe essere utile nel trattamento di altre forme di dolore, soprattutto cronico, come quello associato all’artrite.

Lo annuncia la rivista Science Translational Medicine che ha pubblicato uno studio dei ricercatori del King’s College di Londra (Regno Unito).

La molecola in questione e’ CXCL5 ed e’ una chemochina, cioe’ una proteina coinvolta nella risposta immunitaria all’infiammazione. Un’analisi successiva ha dimostrato che nei ratti questa proteina e’ coinvolta nei processi regolati dalle chemochine e che la sua neutralizzazione, ottenuta utilizzando un anticorpo specifico, riduce la sensibilita’ al dolore associato alle scottature. Per approfondimenti

Archivi

Pin It on Pinterest

Share This

Share This

Share this post with your friends!