Crio-chirurgia con tecnica minii…

Un'equipe multidisciplina…

Tumore del fegato: un bersaglio …

Lo studio identifica nell…

Isolare i neuroni deputati alla …

Uno studio sui topi dimos…

In sangue centenaria 400 mutazio…

Se molto si sa delle muta…

Leucemia: è una proteina che sca…

[caption id="attachme…

Prosegue anche quest’anno il tou…

Le aziende associate ad A…

Glioblastoma: nuova terapia comb…

Una terapia multipla semb…

Glioblastoma: raddoppiata in mol…

La sopravvivenza a una de…

Parte negli USA la sperimentazi…

[caption id="attachme…

HCV: in arrivo in Italia i nuovi…

Sono in arrivo anche in I…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Flusso di calcio alterato nelle cellule muscolari: ecco cosa rende i tessuti più deboli in età avanzata

La debolezza muscolare tipica dell’invecchiamento e’ causata dall’alterazione di proteine che regolano il flusso di calcio nelle cellule muscolari.

Lo annuncia Cell Metabolism in uno studio della Columbia University di New York (Stati Uniti) coordinato da Andrew Marks. Analizzando un gruppo di topi i ricercatori hanno rilevato che nei piu’ vecchi il canale ryanodine receptor 1 (RyR1) viene danneggiato, perdendo la capacita’ di regolare l’ingresso del calcio.


Questo, accumulandosi nella cellula, attiva un circolo vizioso che, attraverso la generazione di ossidanti, danneggia ulteriormente il canale. La soluzione sembrerebbe gia’ pronta in un farmaco in sperimentazione per la cura delle malattie cardiache, in grado di rallentare l’indebolimento e aumentare del 50% l’attivita’ fisica dei topi piu’ vecchi.

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami

Archivi