Ricetta elettronica: solo cinque…

Solo Sicilia, Valle d'Aos…

Aiuti "di ferro" riducono l'affa…

I supplementi al ferro s…

Retina artificiale: la prima bio…

Entro cinque anni chi s…

Nasce “Regaliamo Futuro”

I pediatri italiani di SI…

Quasi 1.000 morti in meno all’an…

Secondo una recente anal…

Colesterolo: sono almeno 20 i ge…

[caption id="attachment_1…

Cannabis Terapeutica: efficace n…

La comunita' scientifica …

Al via il Tavolo Università-Prof…

Numero chiuso a Farmacia,…

Feto calcificato per 36 anni nel…

Un feto rimasto per 36 an…

L'adattamento alle circostanze a…

Colture di specie batteri…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Olio di pesce: le proprietà benefiche che mantengono sane le capacità cognitive

Gli integratori di olio di pesce aiutano la salute del cervello e migliorano le capacita’ cognitive.

Lo hanno dimostrato i ricercatori dell’Alzheimer’s Disease and Memory Disorders Center di Providence (Stati Uniti), guidati da Lori Daiello. Secondo i loro risultati, che sono stati resi noti all’International Conference on Alzheimer’s Disease di Parigi (Francia), l’assunzione di olio di pesce e’ correlata a un maggior volume delle aree del cervello responsabili della memoria e del pensiero e a una diminuzione dell’ampiezza delle cavita’ cerebrali, i ventricoli.


Allo stesso tempo, chi assume questi integratori ha migliori capacita’ cognitive. Solo in un caso questi effetti non sono validi: si tratta di chi e’ positivo per il gene APOE4, marcatore di rischio per l’Alzheimer.

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami

Archivi