Il neuronavigatore per individua…

[caption id="attachment_7…

Piccolo espediente per sconfigge…

Ricercatori finanziati da…

Broncopneumatia cronico-ostrutti…

Attacchi di tosse, respir…

SIN-ergia: analisi e riflessioni…

Presentazione dello studi…

Ricerca evidenzia correlazioni t…

Circa il 10% di tutte le …

Da un fungo tibetano parassita u…

Un team di scienziati del…

Tumori del sangue: arriva in Ita…

La riscoperta di un farma…

Arriva Tapentadolo, nuova fronti…

Il dolore cronico non o…

Sindrome di Rett: anomalie risco…

Per la prima volta al mon…

La chiave della 'speciazione' e'…

[caption id="attachment_7…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Olio di pesce: le proprietà benefiche che mantengono sane le capacità cognitive

Gli integratori di olio di pesce aiutano la salute del cervello e migliorano le capacita’ cognitive.

Lo hanno dimostrato i ricercatori dell’Alzheimer’s Disease and Memory Disorders Center di Providence (Stati Uniti), guidati da Lori Daiello. Secondo i loro risultati, che sono stati resi noti all’International Conference on Alzheimer’s Disease di Parigi (Francia), l’assunzione di olio di pesce e’ correlata a un maggior volume delle aree del cervello responsabili della memoria e del pensiero e a una diminuzione dell’ampiezza delle cavita’ cerebrali, i ventricoli.


Allo stesso tempo, chi assume questi integratori ha migliori capacita’ cognitive. Solo in un caso questi effetti non sono validi: si tratta di chi e’ positivo per il gene APOE4, marcatore di rischio per l’Alzheimer.

0 0 vote
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Archivi

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x