“Manifesto Italiano per la Cura …

Il testo presentato a Mil…

Aspirina riduce possibilità di f…

L'aspirina potrebbe ridur…

Helicobacter pylori spezza il DN…

Il batterio Helicobacter…

Reazioni immunitarie 'fastidiose…

[caption id="attachment_8…

Farmaci: nuovo metodo per crearn…

Un gruppo di scienziati …

Un laser per predire quanto rima…

Arriva dal Regno Unito.…

Glicemia: nuovo sistema per misu…

Le persone ammalate di di…

CNR: spirometria, confermato il …

Lo screening precoce sui …

Sinusite: nuovo metodo di diagno…

Un nuovo metodo di diagno…

Ingegneria dei tessuti: vene bio…

Scienziati americani hann…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Olio di pesce: le proprietà benefiche che mantengono sane le capacità cognitive

Gli integratori di olio di pesce aiutano la salute del cervello e migliorano le capacita’ cognitive.

Lo hanno dimostrato i ricercatori dell’Alzheimer’s Disease and Memory Disorders Center di Providence (Stati Uniti), guidati da Lori Daiello. Secondo i loro risultati, che sono stati resi noti all’International Conference on Alzheimer’s Disease di Parigi (Francia), l’assunzione di olio di pesce e’ correlata a un maggior volume delle aree del cervello responsabili della memoria e del pensiero e a una diminuzione dell’ampiezza delle cavita’ cerebrali, i ventricoli.


Allo stesso tempo, chi assume questi integratori ha migliori capacita’ cognitive. Solo in un caso questi effetti non sono validi: si tratta di chi e’ positivo per il gene APOE4, marcatore di rischio per l’Alzheimer.

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami

Archivi