Stimolazione ovarica in età avan…

I farmaci per la stimolaz…

Le uova a protezione degli occhi

Sembra strano ma sembr…

Miopia: scoperta la variante gen…

[caption id="attachment_9…

Un bio-gel per la rigenerazione …

[caption id="attachme…

HIV: un topo con le stesse carat…

Si prospetta una vera riv…

Feto calcificato per 36 anni nel…

Un feto rimasto per 36 an…

Cancro ai polmoni: confutata la …

Esiste una connessio…

Schizofrenia e declino cognitivo…

La schizofrenia e il dec…

Mammografia: meglio se effettuat…

Prosegue il dibattito a c…

Allergia alle noccioline: in USA…

Sono iniziate in Europa …

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Sintetizzata in laboratorio la Huperzine A, usata dai malati di Alzheimer

Ricercatori dell’Università di Yale sono riusciti a sintetizzare in laboratorio la molecola Huperzine A, integratore alimentare che agisce come inibitore enzimatico e che negli Usa è utilizzato dai malati di Alzheimer.

Guidato dal chimico Seth Herzon, lo studio è stato pubblicato sulla rivista Chemical Science. Fino ad oggi l’Huperzine A aveva patito un limite piuttosto grave, quello di essere estratto da un muschio cinese – l’Huperzia – raro e attualmente a rischio scomparsa.

0 0 vote
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Archivi

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x