Respinta la legge 40 dalla Corte…

Respinto, dalla Corte eur…

Insonnia: studiate le differenze…

Le persone che soffrono …

Tumori: curare la depressione mi…

Centinaia di malati di ca…

Clinical Trial Center: nasce al …

Roma, 16 gennaio 2014 – I…

Tumore ovarico: nell'immunoterap…

Oggi la quinta giornata…

Amiloide: proteina responsabile …

[caption id="attachment_9…

L'effetto antinfiammatorio del G…

[caption id="attachment_6…

Ricerca evidenzia il meccanismo …

[caption id="attachme…

Febbre tifoidea: ottimi risultat…

Sono positivi i risultati…

Distrofia di Duchenne: staminali…

Cellule staminali "da un…

«
»
TwitterFacebookPinterestGoogle+

Comportamenti aggressivi e livelli bassi di serotonina: il collegamento

Chi si mostra particolarmente aggressivo ha livelli troppo bassi di serotonina.

Lo ha dimostrato uno studio dell’Universita’ di Cambridge (Regno Unito), pubblicato dalla rivista Biological Psychiatry, in cui dei volontari sani sono stati sottoposti a risonanza magnetica dopo aver limitato la produzione di serotonina nel loro cervello.

I ricercatori hanno cosi’ rilevato che in questa situazione la comunicazione fra le aree cerebrali che controllano la rabbia viene limitata, e che l’effetto e’ maggiore negli individui caratterizzati da un carattere piu’ aggressivo. Luca Passamonti, coautore della ricerca, ha spiegato che la conoscenza di questo meccanismo potrebbe essere utile nel trattamento dei disturbi psichiatrici caratterizzati da comportamenti violenti. Per approfondimenti

Archivi

Pin It on Pinterest

Share This

Share This

Share this post with your friends!